cerca

Otto regole per proteggere i propri dispositivi elettronici in vacanza

Tutte le precauzioni per ottenere il massimo delle prestazioni dal proprio device in estate.

Otto regole per proteggere i propri dispositivi elettronici in vacanza

Tablet e natura

È finalmente arrivato il bel tempo, inizia il periodo dei viaggi e delle gite all’aria aperta. I genitori accompagnano i figli al parco, si moltiplicano le occasioni di svago a contatto con la natura… Prima di partire, però, è molto importante assicurarsi che anche i propri device siano pronti per tutte queste attività - per non rischiare di rimanere con la batteria scarica proprio quando si vuole mandare una foto spettacolare ai propri contatti su Facebook o Twitter. “Con un’adeguata pulizia, le prestazioni di smartphone e tablet possono migliorare sensibilmente”, afferma Ida Setti, Consumer Sales e Marketing Director Italy di Norton from Symantec (Nasdaq: SYMC). Per questo motivo l’azienda presenta gli “8 comandamenti del perfetto viaggiatore”, alcuni suggerimenti essenziali per chi si appresta a partire per una gita o un viaggio con gli amici e non vuole avere brutte sorprese:

1. Eseguite il backup. Prima di modificare qualsiasi impostazione, è fondamentale effettuare il backup dei dati, come messaggi SMS personali, contatti nella rubrica, fotografie e app. Non volete certo perdere qualcosa d’importante prima di partire!

2. Usate delle password. È un consiglio incredibilmente semplice, ma secondo il Norton Cybercrime Report, il 73% degli intervistati in Italia accede o salva informazioni sui dispositivi mobili, ma il 36% ha ammesso di non utilizzare nessuna password per proteggere

le proprie informazioni. Non lascereste mai la porta d’ingresso aperta, quindi perché non proteggere il vostro telefono o tablet con una password?

3. Eliminate le vecchie app. Per scaricare nuove app e widget nel vostro smartphone o tablet basta un semplice clic. Ricordate però di disinstallare periodicamente le app che non usate più: potrete

rendere più ordinata la vostra schermata principale e liberare del prezioso spazio di archiviazione

sul telefono per le foto che vorrete scattare durante il vostro viaggio. Eliminare le app inutilizzate è importante anche per ridurre la quantità di informazioni importanti presenti sul device, come i dati della carta di credito o l’indirizzo di casa, o per rimuovere le app che visualizzano soltanto pubblicità. L’app gratuita Norton Spot consente di eseguire una scansione di tutte le app e determinare quali distribuiscono adware (o “madware”) e a quanti dati sul dispositivo accede ogni app.

4. Aggiornate il software. Molti di noi spesso rimandano a un altro momento l’aggiornamento del

software, cliccando su “Ricordamelo più tardi” quando pensiamo che richieda molto tempo, ma gli aggiornamenti del software sono importanti perché possono migliorare le prestazioni del cellulare o del tablet e risolvere bug noti ed errori. Questo vale anche per gli aggiornamenti delle app, che possono includere correzioni per gli arresti anomali.

5. Proteggete i dati. Il Norton Cybercrime Report rivela che in Italia 7 persone su 10 memorizzano o accedono a informazioni sensibili attraverso dispositivi mobili, sia tramite app che online. Cercate di creare password univoche per ogni app/account sul vostro dispositivo, per rendere la vita difficile ai cybercriminali se finisse nelle mani sbagliate. Oppure, potete scaricare l’app gratuita Norton Identity Safe, che memorizza automaticamente in modo sicuro ogni singola password.

6. Riducete il numero di messaggi. Capita spesso di affezionarsi a SMS, messaggi con foto ed e-mail, ma quanti di questi dovete proprio conservare sul vostro cellulare? La maggior parte degli smartphone si sincronizza con il provider di posta elettronica almeno una volta al giorno, memorizzando copie di tutti i messaggi ricevuti, inviati e indesiderati. Svuotando queste cartelle, recupererete spazio prezioso nella memoria interna dello smartphone, migliorando la velocità e le prestazioni del vostro device.

7. Verificate che i dispositivi mobili siano protetti. Ogni dieci utenti mobili in Italia, uno è già rimasto vittima di crimini informatici ed è previsto un aumento di questa cifra per tutto il 2013. Molte persone credono che il loro cellulare o tablet sia immune da virus o minacce via Internet, ma ovviamente non è così. Per proteggere la vostra vita digitale, potete scaricare software di protezione come Norton Mobile Security, che salvaguardano le informazioni personali sul dispositivo, aiutano a proteggerlo da remoto in caso di furto o smarrimento e bloccano ogni minaccia originata da app o via Internet.

8. Evitate di restare sempre connessi. Servizi come Wi-Fi, Bluetooth e GPS spesso sono lasciati costantemente attivati, consumando memoria interna, energia e potenza di elaborazione. Disattivate la connessione Wi-Fi se non state usando Internet o spegnete il GPS se non state usando il servizio di mappe, il vostro dispositivo avrà maggiore autonomia e sarà disponibile più memoria interna per app, foto, video e tutto quello che vorrete salvare durante le vostre giornate all’aperto.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Il camion dell'Atac blocca il tram. I passeggeri lo spostano a spinta

Victoria's Secret 2017: gli angeli conquistano la Cina
Roma, un Suv impazzito sfonda il muretto e finisce in giardino
A Rio de Janeiro va in scena Miss Bum Bum Premio al sedere più bello