cerca

ROMA

Una sera sotto le stelle. Ecco i migliori cocktail bar e locali

Una sera sotto le stelle. Ecco i migliori cocktail bar e locali

Metti una sera d’estate a Roma con la voglia di stare all’aperto. Nella capitale cocktail bar e ristoranti sotto le stelle non mancano. Iniziamo con Magick bar, aperto dalle 12 alle 2, fino a fine settembre. Qui ci sono angoli dedicati a mixolology, design e cucina messicana con una terrazza direttamente sul Tevere. Torna anche il formato El Barrio Mágico con tre giorni di musica live, spaziando dal jazz a ritmi africani e latini. Lo chef Emiliano Lopez contamina la cucina mediterranea con influenze cosmopolite, dal sushi alle ceviche, dal pesce ai taglieri.
Via Lungotevere Oberdan 2, Roma. Telefono 391/3986539.
A Prati ha invece aperto Banchina 63, fish & cocktail bar. All’esterno si possono gustare bibite, vini e cocktail ma anche sfiziarsi con plateau di frutti di mare provenienti dall’angolo dei crudi allestito all’interno. O altre specialità marinare gourmet. Per l’aperitivo, nel prezzo del drink è compresa una piccola entrée di benvenuto a scelta tra taralli alici e burrata e tartare di tonno o salmone accompagnata da una fragrante “scrocchiarella”.
Dal martedì alla domenica, dalle 19,30 in poi, via Emilio Faà di Bruno 63.
Poco lontano, in via Crescenzio ha aperto Emerald’s, il primo independent bar della capitale. Agli ospiti che arriveranno (apertura dalle 18 alle 2 di notte, tutti i giorni) si aprirà un salotto dal sapore equatoriale, con contaminazioni che arrivano da ogni parte del mondo. Il concept è quello di un lounge bar accompagnato da kitchen bites: oltre a cocktail e vini ricercati e, a volte, inaspettati, sarà possibile gustare dal laboratorio di cucina una selezione di piccole e selezionate ricette gourmet  che avranno come denominatore comune la qualità e l’internazionalità in termini di preparazione, materie prime e presentazione.
Restando a Roma nord, in via di Pietralata l’appuntamento è con la terazza del Lanificio, Feria. Tutti i giorni dalle 18,30 alle 2 di notte ingresso gratuito con eventi, cucina, cocktail bar, dj set e giochi. Nel giardino ci sono concerti, mostre e performance sempre diverse. Per chi vuole mangiare dalle 18.30 e fino alle 24 si parte con un aperitivo a base di olive, lupini, crostini e paté, si prosegue poi con taglieri di formaggi, salumi, piatti unici o baguette ripiene e i classici alla brace di Feria, si chiude la serata con pane, burro e marmellata e pane e cioccolato. Tra le novità del bar, l’angolo della mixologia con 12 cocktail. Via di Pietralata, 159/A – 3° piano.
Al Foro Italico a pochi passi dal Ponte della Musica, sotto Monte Mario e di fronte al Bar del Tennis, nei bellissimi giardini di Villetta Ruggieri, ha aperto Butterfly, in via dei Gladiatori 68. Giunto alla seconda stagione, il Butterfly offrirà 100 notti di delizie gastronomiche (semplici ma frutto di ricerca dei migliori prodotti che andranno dalla pizza ai piatti di crudo) e di grande mixology, mentre importanti musicisti e artisti ogni sera si esibiranno dal vivo, esplorando generi musicali sempre diversi dal jazz al funky, dal trap all’house music. La cucina sarà tutta a vista sul giardino e la proposta gastronomica è semplice e legata al desiderio estivo di leggerezza e salubrità. Così, ecco focacce che vanno dalla classica con olio e rosmarino a quella fresca con mozzarella di bufala e pomodorini confit o con mortadella artigianale, lime e pistacchi, e pizze per onorare la famosa “pizza romana”, sottile, croccantina e ad alta digeribilità, grazie alle 72 ore di lievitazione della pasta. E poi cruditè come la Battuta di fassona piemontese con limone e mandorle, la Tartare di ricciola con bottarga e sedano o la Battuta di gamberi rossi di Mazzara del Vallo con pane carasau e pepe rosa; infine classici piatti come la Parmigiana di melanzane servita tiepida o l’Uovo bio poche con avocado, asparagi e crostini di pane ed ovviamente le insalate estive ricche di tonno scottato, gamberi, avocado, stracciatella di bufala, misticanza e pomodorini, senza ovviamente tralasciare i dolci come la Panna cotta alla vaniglia con gelèe alle albicocche o il Cheese cake con salsa ai lamponi o ancora il Goloso alla crema di nocciole. Infine i gelati verranno serviti direttamente da un carrettino old style.
In pieno Trastevere, dove sorgeva il giardino di donna Olimpia Maildailchini-Pamphilij, nel seicentesco complesso storico di Borgo Ripa, si trova Domina. Una location pittoresca firmata dai titolari dell’Argot, cocktail bar a Campo de’Fiori. Dal tardo pomeriggio si parte con un aperitivo a buffet a base di primi caldi e freddi, contorni, fritti, salumi e formaggi. Con una spesa di 15 euro si ha diritto a 1 drink insieme a 1 piatto di assaggi da comporre a piacimento. Il refill del piatto ha un costo di 5 euro, mentre ulteriori drink si ordinano al prezzo previsto in carta. All’ora di cena poi, si può scegliere dal menu della pizza. Dal lunedì al sabato, apre alle 19 e chiude alle 2. Via Lungotevere Ripa 3.

Spostandoci al Pigneto ci si può accomodare ai tavolini di ‘Na Cosetta estiva, il locale che con la bella stagione si è trasferito vicino a largo Preneste in una location di circa 1000 metri quadri. L’offerta è multiforme: concerti, poesia, laboratori, sessioni di ballo swing ma anche cocktail bar e cucina. C’è la possibilità di scegliere se accomodarsi ai tavoli con servizio incluso per attingere da un carta che riprende i must di ‘Na Cosetta (come le polpette, gli involtini speziati e i carpacci marinati di Kobe) con portate studiate per essere condivise. O se optare per le più agili proposte di street food tra cui spiccano gli intramontabili hamburger con patatine fresche fritte e tagliate a mano. Ingresso libero, inizio concerti dalle 21. Tutti i giorni dalle 18 alle 2, via Biordo Michelotti 4.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Gracia De Torres e Daniele Sandri: il nostro matrimonio gipsy bohemian [VIDEO]

Il Tricolore atterra sui Fori Imperiali: ecco il lancio mozzafiato del paracadutista della Folgore
Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro
Choc a Roma: si lancia dal tetto, i poliziotti lo afferrano per le caviglie