cerca

BLOGGER SENZA FRENI

Selvaggia Lucarelli e il post contro Bossari e il Grande Fratello Vip: non è un successo

Selvaggia Lucarelli e il post contro Bossari e il Grande Fratello Vip: non è un successo

Daniele Bossari con la compagna Filippa e la figlia Stella

"È stato preso e sbattuto lì dentro al Gf perché era carne da tritare, non perché qualcuno volesse regalargli un'occasione. I reality (lo dico per esperienza) non sono occasioni per chi partecipa, ma solo per chi li fa (dietro le quinte)". La voce di Selvaggia Lucarelli esce fuori dal coro "che carino Daniele Bossari" e in punta di penna "asfalta tutti", il vincitore del Grande Fratello Vip e il reality che ha tenuto incollati alla tv 5 milioni di italiani. La blogger e opinionista tv è convinta che la vittoria del presentatore che ha "commosso" l'Italia non sia una rinascita bensì un successo effimero, destinato a durare poco.

"Il Grande fratello Vip (e L'Isola dei Famosi) - scrive la Lucarelli - inutile girarci intorno, sono reality per disperati. La disperazione è di 4 sfumature diverse: a) quella del vip che ha bisogno di soldi, perché i soldi se l'è spesi o semplicemente ha smesso di guadagnarne. b) quella del vip miracolato che è in crisi di visibilità e non avendo talenti campa solo di quella c) quella di chi saprebbe pure fare qualcosa ma "è passato il suo momento", "non è più di moda" e quindi si svende, scavandosi generalmente la fossa. d) quella di chi non è un vip ma un "parente/figlio/fidanzato di", va lì per racimolare un po' di fama e guadagnare qualcosa e non ha niente da perdere. Daniele era la lettera C. Ed era la lettera C perché il sistema lo aveva emarginato. 

La Lucarelli non risparmia nemmeno Filippa Lagerback, la compagna di Bossari che prestissimo diventerà sua moglie (la proposta è arrivata durante la diretta del Grande Fratello Vip ndr). "Filippa e Daniele Bossari - sottolinea la blogger -appartengono a quella fascia di persone perbene che in questo ambiente faticano. Sono monogami da secoli, non hanno mai raccontato nulla di pruriginoso ai giornali, hanno cresciuto una figlia sana e bellissima senza svenderla a social-marchette. Filippa, sui social, si è sempre proposta in modo elegante, discreto, pulito. Non l'ho mai vista sgomitare, inventarsi dichiarazioni per uscire sui giornali, pagare uffici stampa per ricamare sulla sua vita, improvvisarsi in cose che non è o non sa fare. O seduta accanto al potente di turno. È stata sempre al suo posto. Pure troppo, visto che Fazio le dà (ingiustamente) il ruolo del soprammobile e non le fa manco annunciare un'Arisa per sbaglio quando fa Sanremo". Secondo la Lucarelli "Il Grande Fratello Vip non doveva servire a loro, perché la gente si accorgesse di questo. E questa faccenda ha creato un corto circuito che trovo ambiguo e scivoloso".

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Clochard accoltella poliziotto: paura in via Appia Nuova

"La mia Lazio da Champions ma gli arbitri...", intervista esclusiva a Ciro Immobile
Trump "passa" il check up: qualche chilo di troppo ma salute eccellente
Tartaruga imprigionata nella plastica nel mare delle Eolie

Opinioni