cerca

IL COMPLOTTO

Grande Fratello Vip, la bomba di Belen per difendere Cecilia

La showgirl argentina interviene sul caso armadio e se la prende con il web dopo la polemica sul video "ricostruito" dalla produzione

Grande Fratello Vip, la bomba di Belen per salvare Cecilia

Cecilia e Jeremias Rodriguez

È scontro aperto fra Belen Rodriguez, Karina Cascella (l'opinionista nel salotto di Barbara D'Urso) e il pubblico del Grande Fratello Vip, in particolare quello dei social. Il tristemente noto video dell’armadio prima versione sarebbe finto: il sonoro hot è stato aggiunto dal web. Ma la vera colpa è proprio del GFVip.

"Ciak, si gira"
Sono passati 8 giorni dal video mandato in onda dal GFVip in cui si vedevano Cecilia Rodriguez e Ignazio Moser dentro l’armadio della De Lellis a fare gli affari loro, qualunque essi siano a questo punto. Posizioni, audio mugolante, movimento di bacino, stacco della regia, chiamata d’urgenza in confessionale e invito della produzione a “dar una calmata alle effusioni amorose” (tutto in quest’ordine) sembravano dar spazio a un’unica interpretazione. E invece, dopo una settimana di assoluto riserbo da parte del GF e di Belen Rodriguez di fronte all’indignazione dei social che chiedevano l’espulsione della coppia per atti osceni, di fronte agli insulti a Cecilia trasformata da “Gorda” a “Ingorda”, di fronte a Francesco Moser e moglie che si rifiutavano di guardare il programma per “quello che mio figlio combina con una sconosciuta”, ecco che spuntano 5” di filmato inediti. A dir poco provvidenziali.

Ilary Blasi e il Grande Fratello Vip rivelano al mondo che la coppia semi-nascosta stava solo parlando nell’armadio. Non faceva il cambio di stagione, non giocava a “bu bu settete”, non tagliuzzava gli orrendi abiti della De Lellis, non giocavano a Jumanji, non cercavano l’unicorno rosa, non faceva strategie lontano da occhi di orwelliana memoria. Parlava. Parlava e basta. E però Alfonso Signorini dice ai “Ceciazio”: “W l’amore ma non superate il limite del buongusto e voi l’avete fatto”. Se si riferisce ai baci, alle strusciatine e a qualche toccatina, beh allora il bigotto è lui e non il popolo del web. Pietra tombale su una delle pagine più trash della televisione berlusconiana? Nemmeno per sogno.

L'RVM di lunedì sera ha innescato una reazione a catena che merita la conduzione di Amadeus. Il web non ci sta e grida al montaggio: “Ci prendete per scemi? Avete rifatto la scena” oppure “Fate vedere tutto il filmato, avete preso le immagini finali”. Barbara D’Urso a Pomeriggio 5 su Canale 5, stessa rete ammiraglia del GFVip, ha riso tutto il tempo davanti alla ricostruzione del serale. E Simona Izzo, ieri a Matrix, ha detto: “La bellezza del montaggio, devo fare i complimenti al GF”. A questo punto, 1-1 e finisce lì. La querelle potrebbe anche spegnersi lentamente e l’imbarazzo potrebbe allontanarsi fischiettando. E invece no perché Cecilia e Ignazio sono in nomination e l’argentina è amata quanto il fratello Jeremias. Fate un po' voi.

"Big Bang Theory"
Scende in campo il pezzo da novanta Belen. Non fa come Ventura che fa giocare De Rossi al posto di Insigne: “Qui c’è da vincere non da pareggiare” (copywright De Rossi). Ieri sera, Belu ha fatto un'Instagram Stories e poi ha pubblicato una foto con John Lennon e la scritta “Imagine all the people living life in the peace”. Sotto un lungo post. L’ex Beatles si sta rivoltando nella tomba e pare che Yoko Ono abbia già annunciato querela.

La vera matriarca dei Rodriguez, in lizza per guidare GF Nip (la versione del reality con i non famosi), si trasforma nella Regina madre di Alien pur di difendere i suoi cuccioli: “Massacrare la gente è diventato uno sport nazionale!!! Se metteste tutta questa ira, quest’odio per rimproverare la gente che ha rovinato il vostro Paese e mi permetto di dire anche il nostro perché mi sento italiana ormai..se tutta quest'indignazione fosse proiettata sui veri problemi…allora forse cambieremo il mondo! Ma no! Lo usiamo per il Grande Fratello! Per giudicare persone, per odiare gente che non ha fatto nulla di male (…) per massacrare la reputazione di altri, galline che urlano (…) per prendere due applausi da un pubblico invitato a applaudire (…) certe persone mi fanno pena (…) ognuno si siede sulla sedia dove si deve sedere e con questo buona notte".

Conclude invitando a guardare le Instagram Stories. E qui la showgirl sgancia la bomba: l'audio "equivoco" è stato aggiunto in post produzione da quel covo di serpi invidiose, insoddisfatte, decerebrate, visionarie che è il web. I webeti e i leoni da tastiera sono hacker all'altezza del MIT. Chi l’ha sentito in diretta su Mediaset Extra, si sbaglia. La principale fanpage di Belen (@iostoconbelen) su Instagram sostiene la tesi del complotto. E uno degli autori di quest’edizione, il contestatissimo Gabriele Parpiglia, ha commentato: “C***o brava. Vedi sei stata attenta. Il video integrale non è quello che gira. Brava. Te lo dico sinceramente. Son scioccato. Complimenti ma davvero, davvero, davvero. Lo abbiamo rivisto 60 volte e l’audio esiste solo su internet. Brava brava brava”.

“Karina non è carina”
Karina Cascella è un’opinionista di Barbara D'Urso. Condannò apertamente quel video. È a lei che si riferisce Belen con “sedute”. La bionda ex corteggiatrice ha replicato in tempo reale: “A differenza della signora Rodriguez che non fa nomi (io invece li faccio) non mi baso su ciò che fa o ha fatto lei per esprimere un pensiero, lo faccio e basta. (…) La sua sedia è diversa dalla mia? Quest’affermazione è già una risposta… io sono seduta sulla sedia della dignità, del rispetto di me stessa, di ciò in cui credo e di ciò che mi ha insegnato mia madre, i principi veri di questa vita (…). Non so dove siete state sedute fino a oggi e nemmeno mi interessa (…) dirò sempre quello che penso senza farmi intimorire da nessuno perché il rispetto bisogna meritarselo con i fatti”. Preparate patatine e coca cola per il suo intervento a Pomeriggio 5.

“Sette domande”
Ora, ci spiace scomodare le ben più importanti e serie dieci domande di “Repubblica” ma data la dimensione nazionalpopolare della vicenda avremmo alcuni quesiti. Pacatamente, serenamente. Perché subito dopo quei 10” volutamente mandati in onda dal GFVip, nessuno della famiglia Rodriguez ha chiesto spiegazioni alla produzione? Perché Belen ha aspettato una settimana per difendere la sorella? Perché subito dopo il post della signora Veronica Cozzani (mamma Rodriguez ndr) i commenti sotto il suo profilo Instagram e quello della figlia Cecilia furono disabilitati? Perché il Grande Fratello non si è sentito in dovere di emettere un comunicato ufficiale, come fatto in occasioni precedenti (la bestemmia di Predolin, Impastato e la presunta imprecazione di Luca Onestini e le visite mediche di Ignazio Moser e Lorenzo Flaherty, ndr), per bloccare la valanga di illazioni e affermazioni lesive della reputazione dei due giovani? Perché ha lasciato che quel virgulto di donna di Cecilia fosse maciullata dal web “sudicione”? Perché si è lasciato che intervenisse il Moige e qualcuno presentasse denuncia penale per atti osceni? Perché lo stesso Parpiglia, ingiustamente bersagliato da internauti che gli chiedevano quali provvedimenti intendesse prendere la produzione, non ha mai detto che le immagini erano state vagliate e che lunedì tutto sarebbe stato chiarito? Perché il Grande Fratello che poteva evitare tutto questo, non l’ha fatto? Per sacrificare Cecilia e Ignazio sull’altare degli ascolti o per trovare una via d’uscita? Pacatamente, serenamente.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Victoria's Secret 2017: gli angeli conquistano la Cina

Roma, un Suv impazzito sfonda il muretto e finisce in giardino
A Rio de Janeiro va in scena Miss Bum Bum Premio al sedere più bello
Ostia, giornalista aggredito da Roberto Spada