cerca

reality sorprese & polemiche

Grande Fratello 15 tra gioie e dolori. In finale Matteo Gentili, Alessia Prete e Lucia Orlando

Veronica Satti e Alberto Mezzetti in nomination. Fuori Danilo Aquino e Filippo Contri

Grande Fratello 15 tra gioie e dolori. In finale Matteo Gentili, Alessia Prete e Lucia Orlando

La semifinale del Grande Fratello 15 condotto da Barbara d’Urso decreta l’eliminazione di Danilo Aquino e Filippo Contri. I tre nuovi finalisti sono Matteo Gentili, la fidanzata Alessia Prete e Lucia Orlando. Veronica Satti e Alberto Mezzetti si giocano l’ultimo posto disponibile per la finale con il televoto aperto per tutta la settimana. Bobby Solo si riconcilia con la figlia Veronica, mentre Simone Coccia Colaiuta è asfaltato da Angelo Sanzio: “faccia di m***a” e da Elena Morali e Floriana Secondi: “Smettila di mandare video e foto hard”. Risolto (diciamo) anche il “cocaina-gate”. Lunedì 4 giugno, alle 21.40 su Canale5, la finalissima di questo malmostoso Grande Fratello.

 “La danza della tracotanza”
Solita entrata teatrale per Barbara d’Urso in completo Intimissimi: tante sorprese, un paio di eliminazioni e “chiariremo fino all’osso il cocaina-gate”. E’ bella pimpante e per prima cosa ridimensiona Simone Coccia Colaiuta che da quando è in finale si è gonfiato al apri di una mongolfiera. C’è un video che sputtana il fidanzato della Pezzopane e Angelo Sanzio è inviperito. Dall’alto dei suoi capelli nuovi si alza in piedi, posiziona la mano come il Ken italiano e dice: “Tu non dovresti giudicarmi. Caro Simone che faccia di m***a che hai!” Oibò! La d’Urso non sa a che santo votarsi, Malgioglio invoca l’educazione: “il linguaggioooo, non voglio sentire parolacce. Dovete misurare le parole perché il programma è visto dai ragazzini”, invece tutto quello che si è visto e sentito finora andava bene. Angelo sgancia la bomba: “Tu non sai cos’è l’amore e mi giudichi. Ti sei fatto la doccia davanti a me in mutande bianche e si vedeva tutto. Mi toccavi il c**o in camera quando gli altri non ti vedevano. Tu vai avanti solo grazie alle stampelle perché da solo non ce la fai a camminare. Mi hai deluso profondamente e ‘godetevi il successo finché dura che il pubblico è ammaestrato non vi fa paura (cit. Cyrano di Francesco Guccini)”.

“Superspot”
Veronica Satti riceve una doppia sorpresa: prima il nonno e poi Bobby Solo. Barbara d’Urso l’ha nel suo grande cuore e nel salotto bianco “Dash” dove a settembre ci racconterà tutti i dettagli, compreso spinacio sui denti, dell’incontro con babbo Bobby. Il cantante ha mandato un SMS alla d’Urso (“mi ha mandato a me sul cellulare”): “Carissima Barbara, ribadisco che da parte mia c’è tutta la voglia di riabbracciare mia figlia e lasciarci alle spalle le vicende di questi anni. Tuttavia non voglio che la nostra riconciliazione diventi un caso mediatico. La riabbraccerò lontano dai riflettori quando uscirà dal Grande Fratello e mi auguro come vincitrice”. La Satti inarca sopracciglia e bocca però i dotti lacrimali sono secchini. Non piange neppure davanti alla discografia del celebre padre e neppure quando sa che: “tempo fa ha scritto una canzone per te e l’ha chiusa in un cassetto e ora l’ha tirata fuori. Si intitola ‘Torno da te’”. Ora, non vorremmo rovinare la festa, il clima da Giubileo però accipicchia che titolo profetico, per non parlare del testo… O ci ha visto lungo o l’ispirazione è recente. Bobby Solo, in voce e note ma non in carne e ossa, la canta in diretta al GF. Vedi a recuperare i figli davanti a milioni di italiani? Barbarella festeggia: “Lo sapevo che guardandoti al Gf avrebbe ceduto. Dopo 15 anni!! E’ un grande uomo, un grande artista, un grande marito”. Malgioglio grida “i miracoli del Gf”. E noi che eravamo rimasti a quello che faceva la moltiplicazione dei pani e dei pesci.  

“Santi in Paradiso ne abbiamo?”
La prima eliminazione è un distillato di regalini e frasi fatte. Il primo concorrente che può continuare l’avventura è Lucia Orlando (vi chiediamo venia, ci era sfuggito finora che fosse avvolta nella carta da regalo catarifrangente di Natale) e la Izzo le dà un suggerimento: “Inizia a giocare in prima persona”. Segue sorpresa per Tarzan: la macchina con il suo “nummero” e un filmino del padre morto a 48 anni. Per la prima volta in due mesi si vedono occhi rossi, naso bagnato e lacrime vere. Entra la madre Daniela ed è subito epic fail: “No, gli uomini non piangono. Sei un animo d’oro, tuo padre ti guarda ed è fiero di te. Sei identico a lui”, la d’Urso la corregge: “Gli uomini possono piangere”. Poi si salvano mignon Veronica e Alberto. Mentre noi sogniamo che i concorrenti del Gf siano orfani fino al 5° grado di parentela (ci manca il posteggiatore abusivo sotto casa), si palesa l’ennesimo parente: Ilaria, la sorella di Filippo. Il primo eliminato della semifinale è Danilo e la morigerata signora di 57 anni, “colei che ha portato cultura” Lucia Bramieri esulta e schiaccia il cinque con Luigi Favoloso. Sembrava Baye Dame quando venne eliminata Aida. Fuori la casa di Cinecittà gli animalisti protestano contro Filippo, lui si salva tutte le volte contro ogni pronostico: un enigma che solo Hercule Poirot può risolvere. In alternativa chiedere alla mamma dirigente Mediaset.

“A un passo dalla finale”
Cara Barbie, abbiamo accettato tutto e il peggio di tutto però vedere Alessia piangere anche no. Sembra la caricatura con il rossetto rosso di Gemma Galgani. Stasera si contorce nella solita smorfia per l’ingresso della sorella Marika (Marìka per la d’Urso) giunta per dirle che ha percepito male le parole della mamma: “Voleva solo darti la carica”. In quest’edizione si fa il chiarimento del chiarimento del chiarimento. Si passa alle note dolenti: Alessia e Matteo non sono mai andati al televoto quindi i coinquilini devono scegliere chi buttare fuori. Alberto, Veronica e Lucia non vorrebbero Matteo, Filippo manderebbe fuori Alessia. Al televoto va l’ex calciatore che invece di dedicarsi alla nomination pensa a limonare con Alessia la frignona. Sempre Matteo può vendicarsi e coinvolge Filippo e Alberto. Scatta la solita falsissima promessa: “Vengo con te” bisbiglia Alessia. Come la scorsa settimana è una classifica al contrario: il più votato va in finale e il meno votato dorme a casa sua.

"Coccia scocciato"
Finalmente si ride con un po’ di tv spazzatura da annali grazie alle deliranti dichiarazioni di Simone. Aida in sottofondo: “E’ stupido, cattivo e bugiardo. Una persona peggiore non c’è. Tu non hai le PALA per rispondermi. E’ in finale? No la vincitrice del Gf si chiama Aida” afferma la stessa Nizar applaudita dal pubblico. Barbara d’Urso lo prende in giro sui progetti: “Hai un futuro d’attore, hai parlato di Hollywood”  e Malgioglio, che ride a crepapelle, è tutti noi. Non è un momento di gloria per il tatuato abruzzese, è il momento dell’ora più buia. Entrano Floriana Secondi ("andiamo a vedere il più bello d’Italia”) ed Elena Morali, entrambe molestate con video e foto hard dal pluricondannato. Colaiuta guarda l’RVM e se ne esce: “La signora Floriana Secondi l’ho conosciuta molti anni fa, la Morali mai di persona. La Secondi non mi ha mai denunciato e la mancanza di un avviso di garanzia è un parametro per smontare quello che afferma. Per quanto riguarda la Morali non ricordo bene, 4-5 anni fa su Facebook non ricordo…”. In pratica è tutto vero: per avere successo nel mondo della tv è pronto a giurare sul figlio. Tanto è recitazione. Elena Morali ha una tetta strizzata in gola causa vestito della nipotina 13enne: “Sono qui a nome di tante altre donne. Non hai chiaro il concetto d’amore, la tua donna è una gran signora ma non ho capito se sei innamorato o la sfrutti. Un uomo non si comporta tenendo due piedi in una scarpa, anzi nel tuo caso in una scarpiera. Mi mandavi foto hard e mi chiedevi di fare delle paparazzate per uscire sui giornali. Le donne non si prendono in giro, si amano. Metti la testa a posto” e la Secondi: “Avevo tanto affetto per te, non voglio rovinare il tuo percorso, ma sai benissimo cosa mi hai fatto, io ho fatto un esposto alla Polizia di Stato e l'hai fermato dicendo che ti saresti comportato diversamente. Non puoi fingere di non ricordarti chi sono, ti sei fatto il tatuaggio come il mio e mi mandavi i video con le foto. Ti stai comportando male questa settimana, ti prepari la parte, sei ambizioso ma ricorda che il fine non giustifica i mezzi”. La d’Urso: “Simone ammetti tutto?”, “Non ricordo precisamente ma ci fu qualcosa su Facebook, sarà successo”, “Cioè è vero che hai mandato foto hard?”, “Sì”. Altro che la chat erotica sbandierata dalla Bramieri come pezzo di raro antiquariato.

“Il Processo di Merisio in Bramieri”
Danilo Aquino arriva in studio e si deve subire la filippica in difesa delle donne da parte della Bramieri per la battuta infelice e pecoreccia (“mi infilo la B…da ubriaco”). Non c’è traccia di lei con la lingua penzoli a gambe aperte davanti a Simone, di lei che rideva a tutte le battute sessiste di Favoloso verso Aida o della frase “perché sedurle quando puoi sedarle”, di lei che aveva permesso a Danilo di infilarsi nel suo letto. E’ stato processato più il romano che Baye Dame. Sommessamente si ricorda che anche le donne che non si chiamano Merisio in Bramieri vanno amate.

“Poker”
E’ mezzanotte quando la d’Urso si rivolge a Danilo per scrivere la parola fine sulla presunta cocaina all’interno della casa. Il ragazzo con un occhio guarda gli RVM e con l’altro cerca suggerimenti in studio, poi afferma: “Non me lo ricordo in questo momento, ahò che ve devo dire” e Patrizia (che invece ricordava benissimo) gli fa l’occhiolino. Aida sbraita: “A questo non ci sto. Io mai mi sono drogata o ho bevuto. Faccio solo tre cose: bevo acqua, mangio cioccolato e carico le persone di felicità”. Ma la d’Urso che non vuole buttare all’aria la tavola sapientemente apparecchiata la riprende con veemenza: “A cosa non ci stai? Hai già detto 40 volte a Domenica Live e Pomeriggio Cinque che non usi droga. E’ tutto chiaro. Per farmi innervosire ci vuole tanto, ma non c’era bisogno di rispiegare questa cosa”. Nel frattempo Danilo ha rammentato anche quando mise i denti di latte: “Ah adesso ricordo, si dice a Roma, "che sei pippato?!". E’ un modo di dire quando uno è agitato”. Ma Barbarella cala il poker: “Vi leggo un comunicato. Abbiamo scandagliato tutto al fine di non rilasciare alcuna verifica. Con tecniche specifiche abbiamo analizzato i video e abbiamo l’analisi del perito che scrive "la parola "mentre" risulta improbabile, più verosimile "veramente, totalmente, talmente", mentre è più accreditabile "pippata o pippato" di pippava. I diretti interessati hanno dichiarato che non sono state introdotte sostanze vietate dalla legge e tutto ciò che accade viene monitorato 24 ore. Possiamo confermare che all’interno della casa non è mai stata presente alcuna sostanza proibita dalla legge. Striscia segnala e io non mi sottraggo”.

“Secondo finalista”
Alberto, Matteo e Filippo sono in nomination. Tarzan si salva subito, mentre gli altri due entrano in studio. Alle loro spalle appare il volto del secondo finalista del Gf15 ma non si devono girare, pena Medusa che li pietrifica. Come da previsione, Matteo detto Morfeo è il secondo finalista. Nessun cenno alle proteste degli animalisti, solo un piccolo video per Filippo Contri (breve perché le cose belle sono poche).

 “Girl power”
La d’Urso si leva un sassolino da quelle scarpe alla Lady Gaga: “Ecco un video divertente, uuh, ci sono delle cose dei nostri amatissimi sponsor che vi hanno permesso di fare dolci, di cucinare, di mangiare salumi e di cambiare la cucina”. Poi annuncia altro televoto: Alessia è la terza finalista. Scoppia in un pianto sibilante: “Mi copro non voglio finire sui nuovi mostri”. Troppo tardi. Altro giochino e Lucia è la quarta finalista. Al televoto vanno Alberto e Veronica. La d’Urso chiude mostrando ai ragazzi quanto siano amati dal pubblico (in studio). Una pia illusione.    

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Dall'elicottero ai Fori: il lancio mozzafiato con il Tricolore

Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro
Choc a Roma: si lancia dal tetto, i poliziotti lo afferrano per le caviglie
Isola dei Famosi hot, la Marcuzzi si lancia su De Martino e resta nuda