cerca

Via dalla casa

Grande Fratello, mistero sulla maglietta sessista. Così è stato espulso il bullo Luigi Favoloso

Grande Fratello, mistero sulla maglietta sessista. Così è stato espulso il bullo Luigi Favoloso

Luigi Favoloso è stato espulso dal Gf15, i reality condotto da Barbara d’Urso ogni martedì su Canale 5. La decisione era nell’aria più del polline di primavera. Meglio tardi che mai, si dirà, ma le motivazioni non hanno convinto il web.

Ieri sera nessuno si è sorpreso dell’addio di Luigi (s)Favoloso da CasaPound. Nemmeno lui stesso, che subdorando il calcione, aveva provato a salvarsi le terga autoeliminandosi con l’annuncio telefonato “Esco per chiarire con Nina”. Per la cronaca, la Moric evidentemente provata dalla situazione familiare, ha accettato dietro ricco cachet di andare a riprendersi il bulletto. Il confronto era surreale: lei dimenticava le battute e sembrava più preoccupata dai commenti dei social (in realtà molte donne le aveva espresso solidarietà) che dall’amore finito, lui faceva una mezza scenata di gelosia. Entrambi tornavano sull’aborto di un anno fa.

La d’Urso li ha lasciati fare finché Luigi con la coda tra le gambe non ha annunciato il suo ritiro dal gioco. E qui, va bene tutto ma non rompere le uova nel paniere al deus ex machina. Così Nina ha dovuto riporre il guinzaglio ed è stata spedita a morire di freddo fuori la porta rossa in attesa del bimbominkia. In collegamento, Barbarella vaneggiava di un fantomatico “patto d’onore tra me e il pubblico” tirando fuori un episodio avvenuto alle 4 del mattino: Luigi in astinenza da nicotina ha scritto qualcosa di sessista su una maglietta. “Sei squalificato per quella scritta orrenda e irripetibile” ha detto perentoria la d’Urso.

Ora, non ce ne voglia Barbie, ma sembrava la Marcuzzi: “Non ci sono immagini, non ci sono video, cioè ci sono quelle di sicurezza nostre, voi non le avreste mai viste. Potevamo tacere, ma abbiamo deciso di non farlo”. Il tentativo era ricostruirsi una verginità televisiva, ma come nella vita, una volta che è persa, è persa. Il popolo dei social si è sentito preso per le mele: le immagini ci sono o non ci sono? E perché non rivelare la inaudita scritta sessista? Tanto dopo tutti gli aforismi su come condurre una vita violenta che ha regalato il non Favoloso, nessuna volgarità potrebbe ancora stupire. Luigi si è fatto stimare dagli italiani: “Io faccio casini, sono in questo modo anche per strada” ha detto due giorni fa e in Corso Como c’è stato il fuggi fuggi generale. Meno amato di così è impossibile. Al massimo gli saranno rimasti amici i cyberbulli di “Sesso, droga e pastorizia”.

Gli investigatori del web con parentopoli a Mediaset bisbigliano che sulla maglietta ci fosse scritto :”Torna in cucina”, qualcuno è più spinto: “Fammi un pom***o”. Cose già sentite dalla bocca del giovane napoletano. Vladimir Luxuria ha twittato: “Abbiamo il diritto di sapere cosa ha scritto sulla maglietta Luigi (poco) Favoloso altrimenti può addirittura passare per vittima”, ma gli utenti si sono messi a ridere: “Sei troppo intelligente per credere a questa storiella. E’ una farsa”. Lui si è giustificato: “Sì, ho scritto una cosa brutta, purtroppo non me la fate dire e non posso spiegare bene. Ci tengo a precisare che quella cosa era rivolta ad una donna in particolare e non a tutte. Non era una cosa generica”. Rivolta ad Aida o a una donna della produzione? Mistero fitto.
 
Comunque sia, la maglietta è stato il pretesto per cacciarlo dal loft di Cinecittà. Tradotto significa che gli sponsor non si accontentavano di un escamotage, volevano la bolla della squalifica. Con tre settimane di ritardo: Favoloso doveva uscire mano nella mano a Baye Dame e Danilo Aquino. Invece è stato premiato con 15 giorni di popolarità così da fare ulteriori danni alla sua immagine e a quella del programma. Ci resta un dubbio: stanotte Gigino o’ bullo avrà dormito da Nina, Patrizia o Mariana?

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro

Choc a Roma: si lancia dal tetto, i poliziotti lo afferrano per le caviglie
Isola dei Famosi hot, la Marcuzzi si lancia su De Martino e resta nuda
Raikkonen spezza una gamba al meccanico della Ferrari