cerca

reality e cachet

Grande Fratello, ecco chi è Aida Nizar la provocatrice da 60 mila euro

Grande Fratello, ecco chi è Aida Nizar la provocatrice da 60 mila euro

Aida Nizar

Aida Nizar, la concorrente del Grande Fratello 2018, il reality condotto da Barbara d'Urso, è stata eliminata tra le polemiche dei social che sospettano irregolarità nel televoto (anche Striscia la Notizia ha sollevato alcune incongruenze dopo le segnalazioni dei telespettatori), ha fatto saltare il banco. Amata o odiata in Italia esattamente come in Spagna. Il settimanale “Oggi” ha indagato sul passato della bella spagnola.

Sulla rivista, in edicola, il giornalista Alberto Dandolo scrive: “Aida Nizar Delgado, spagnola, classe (pare) 1975, è diventata famosa al Grande Fratello 15. Per entrare nella Casa, Aida ha firmato un contratto da 60 mila euro. Una volta dentro, ha incendiato gli animi dei suoi coinquilini attorno a temi caldissimi: bullismo, aggressività del branco, violenza sulle donne”. Poi si è chiesto chi sia davvero la Nizar: “Nasce a Valladoid, in Spagna, da madre spagnola e papà giordano. Sul suo anno di nascita è mistero fitto: lei dichiara di essere nata nel 1975 ma in Spagna dicono sia più matura. La sua “identità” fu oggetto di una bega legale nel 2007, quando la Nizar patteggiò sei mesi di reclusione e una multa di 5.400 euro per aver falsificato il suo documento universitario. Avrebbe messo la foto della sorella sul libretto di studi per far fare a lei i suoi esami di Giurisprudenza”. Secondo il prestigioso quotidiano El Pais, Aida “è famosa per parlare di lei in terza persona, per dire di avere un rapporto privilegiato con Dio e per aver creato scompiglio nel mondo politico in quanto forse amante di influenti uomini del Partito popolare”.

Sempre sul settimanale si legge che “Aida  fu eliminata al primo televoto nel 2003 alla versione Nip del Gran Hermano 5, poi contratti tv come inviata esperta di musica e una partecipazione-lampo nel 2011 a Supervivientes (Isola dei famosi spagnola), dove fu eliminata alla prima puntata con il 90% dei voti e poi cacciata dallo studio per una lite col conduttore Jorge J. Vazquez. Il 23 maggio del 2013 crea un gravissimo incidente diplomatico tra Spagna e Messico. Inviata della trasmissione di Telecinco Salvame, crea scompiglio all’Ambasciata messicana di Madrid con uno show provocatorio e irriverente che innervosirà sia il Governo spagnolo sia quello messicano. La Nizar viene radiata da Mediaset Spagna con tanto di comunicato ufficiale  e scuse dell’azienda all’ambasciatore del Messico e ai suoi ospiti”.

Lunga la serie di eccessi: “Nel 2015 viene accusata di aver offeso un invalido, di essere omofoba e di aver diffamato la collega Mercedes Garcia (disse di averla accompagnata ad abortire, il giudice la condannò a 20 mila euro di risarcimento). Infine, il furto in un supermercato di Ibiza, mandato in onda qualche sera fa da Piero Chiambretti a Matrix”. Ma il segreto del suo successo sta proprio nella sua abilità di creare imprevisti: “Aida Nizar fa ascolti e crea polemiche. Ed è per questa ragione che lo scorso anno viene riabilitata da Mediaset Spagna e inserita nel cast del Gran Hermano Vip (Grande Fratello Vip). Dura una settimana: utilizza le sue feci contro una collega e “stalkerizza” il nostro ex naufrago, e suo coinquilino, Marco Ferri”. In verità l’episodio delle feci è stato smentito di recente dallo stesso Ferri così come il presunto furto in un supermercato (aveva pagato regolarmente, denunciò la trasmissione “Salvame” e vinse).

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro

Choc a Roma: si lancia dal tetto, i poliziotti lo afferrano per le caviglie
Isola dei Famosi hot, la Marcuzzi si lancia su De Martino e resta nuda
Raikkonen spezza una gamba al meccanico della Ferrari