cerca

i retroscena

Grande Fratello, Aida la guerriera, Luigi la cucaracha. Tutto quello che è successo stanotte

Nella Casa di Cinecittà il branco va in cerca di sangue e audience

Grande Fratello, Aida non si pente. E gli inquilini meditano la vendetta

Di notte, nella casa del Gf15, il reality show condotto da Barbara d’Urso su Canale 5, Luigi Favoloso e il branco vanno in cerca di sangue e audience. Ieri sera, qualcuno ha urlato con il megafono: “Aida, l’Italia ti ama”, ma l’ex di Nina Moric, Lucia Orlando e il resto del gruppo hanno replicato: “Falso!”. Poi si sono accaniti contro Mariana Falace e Aida Nizar. Ecco cosa è successo stanotte.

Sangue e audience. Questo Gf15, che ha superato in cinismo l’Isola dei Famosi e il GfVip2, sarebbe da chiudere per mandare un messaggio agli autori: ci vuole senso della misura. Meglio un punto di share in meno e un po’ di fantasia in più che raschiare il fondo del barile con reiterate violenze psicologiche per fomentare i social e far impennare gli ascolti. Il gioco funziona, ma l’altra faccia della medaglia è che il reality è morto. Ieri sera, il gruppo di “medioman” era in giardino a ridere del vuoto pneumatico. C’erano la donna della pace Lucia Merisio in Bramieri (nel pomeriggio aveva detto con una punta di malcelata invidia: “Non sopporto più Aida, mi urta la sua presenza, che se ne andasse a fan***o con la F maiuscola”), Luigi Favoloso con teschio enorme sul chiodo a simboleggiare l’anima di zolfo (a tavola aveva chiesto a Twitter di mandare in tendenza l’hashtag #adiosaida, ma è diventato trend topic #adiosfavoloso), Lucia Orlando pettinata come le bambine di Shining, Filippo Contri dal veleno sulla punta della lingua, i due opportunisti Simone Coccia e Alberto Mezzetti, Veronica Satti con il cellulare fantasma, Mariana Falace stranamente mezza coperta, Matteo Gentili e Alessia Prete, la coppia del “sicuramente faranno vedere le nostre clip durante la diretta”, Danilo Aquino il romanaccio dalla morale a senso unico e Angelo Sanzio che predica bene e razzola male. E Aida Nizar? Bandana bianca in testa era da sola sul divano a ritagliare pezzi di carta su cui scrive le angherie subite. Fa lo show? Concediamolo pure. Ma da quando è entrata non c’è stata una sola persona che l’abbia abbracciata sinceramente, che di fronte alle sue lacrime abbia detto basta o che di fronte alla sua bizzarria abbia sorriso divertito. Eppure fa un’incredibile tenerezza. E’ più realistico che le faccia una carezza la lepre di plastica in giardino che uno dei brillantissimi compagni di viaggio.
Dunque, ieri sera, lo sciame di vespe è rientrato in casa dal giardino e ha trovato in terra i poster della cucina, Danilo e Luigi erano già pronti a dare la colpa alla spagnola e Matteo: “Due erano in confessionale, dieci fuori, chi resta?” Aida, of course. Peccato che fosse innocente. Erano stati Simone e Alberto su ordine del Confessionale.

Più tardi lo sciame è tornato in giardino a fumare e una donna ha urlato con il megafono: “Aida, l’Italia ti amaaa”. Si è materializzata Elsa di Frozen: gelo e imbarazzo tra gli aguzzini. Danilo: “Questa è la matta di Caltagirone”, mentre l’impavido Luigi è andato di corsa a chiudere la porta finestra in modo che Aida non sentisse: “L’Italia ti ama?! Non ci posso credere”. Esiste un gesto più spregevole? Sì, chiedere al Gf di mettere la musica per coprire le urla come ha fatto Matteo Gentili. Piccini, piccini. Ma non avevano ancora toccato il fondo. L’amorevole Lucia Orlando ha urlato: “Lo sai come si risponde a questa cosa? Falsooooo!” ed è partito il simpaticissimo coro: “Sei falsaaaaa” all’indirizzo di chi aveva osato sostenere Aida. Tutti molto “proud”.

Ma succede che Mariana Falace non ci sta (vuoi per senso di giustizia, vuoi per furbizia) e va dalla solitaria spagnola: “Lo sai che hanno urlato Aida l’Italia ti ama? Loro però hanno risposto che era falsaaa”. La donna era felice come una bambina, mentre Luigi ha rimproverato Mariana: “Brava sei la numero uno, spiona”. La napoletana si è messa a piangere e Aida l’ha difesa come Xena, la principessa guerriera: “Non sei cattivo, non ci sono parole per descriverti. Sei sadico, tu godi nel vedere gli altri soffrire, tu domani non esci di qui, esci dall’Italia, non sei degno di essere italiano. Le persone come te rovinano l’Italia. Ti fa arrabbiare sentire che "l’Italia mi ama". Hai fatto piangere una bellissima donna che non ha il coraggio che ho io, prenditela con me, non con lei, prenditela con chi è forte”. Luigi Favoloso strafottente e arrogante ha continuato a provocare: “Ma perché cosa ho fatto?!”. Mariana piangeva per il rimprovero di “Fabuloso pavimenti” e la spagnola: “Sei pieno di cattiveria, sei sadico e la cosa che mi fa ridere è che ti senti un re, ma re di che? Io non ti offendo, ti descrivo. Hai venti personalità, una più cattiva dell’altra. Sei solo una cucaracha”. E non si riferiva alla canzone tradizionale della musica folk messicana, ma allo scarafaggio. Per di più senza maracas. Con fare insolente e sorriso irriguardoso, Luigi ha detto: “Se ti offendo io, esci di qua piangendo, non lo faccio per rispetto delle donne”, poi si è avvicinato a Mariana non per chiedere scusa, ma per far suonare il solito disco: “Ma cosa ho detto di così sbagliato? Sono tre giorni che non ti sopporto, non sei una mia amicaaaa, non lo sei, ti parlo come parlo a tutti, pensavo di nominarti”. All’ipotesi della nomination, la Falace non ci ha visto più: “Sei cattivo, perfido e pericoloso, sei falso. Hai detto che nominavi Alessia o Lucia. Vuoi dire che non è vero?! Te ne devi andare da questa casa, ma se resti, state attenti ragazzi, è bugiardo e pericoloso”. Favoloso ha continuato a ronzarle intorno nonostante lei non volesse alcun chiarimento solo per il piacere di scatenare la rissa.

Nel frattempo, Angelo Sanzio dalla personalità morbida (c’è chi lo chiama il collaborazionista), si è avvicinato ad Aida: “Ti avrei detto la verità, non subito, ma te l’avrei detta” e la bella mora: “Piango di gioia perché Mariana con modo di fare dolce è venuta e mi ha detto cosa avevano urlato. Lo sapevo che era una cosa bella. E’ stato carino da parte sua. Luigi invece è una cucaracha, come si dice in italiano?”, “Bacarozzo”. No: scarafaggio da schiacciare. Mentre i due parlavano, alle loro spalle si materializzava Lucia Merisio in Bramieri. Sembrava Stephanie Forrester di Beautiful nascosta dietro la colonna a origliare i loro discorsi, le mancava solo la pianta dietro cui nascondere il viso.

La nottata è andata avanti con Luigi Favoloso vittima di se stesso. Angelo (che dice tante verità, ma ha il difetto di rientrare sempre in branco), Mariana e Alessia si stavano sfogando in piscina. Il Ken italiano ha ammesso: “Ma credete che mi sia piaciuto il comportamento di Lucia? Sappiamo bene il perché di questo clima contro Aida, sappiamo da dove è nato tutto, è tutta colpa di Luigi, che dal primo momento ha aizzato tutti contro di lei. Anche Lucia e Baye l’hanno guardata male appena entrata. Avevano paura di essere messi in ombra, lei è un personaggio forte che attira attenzioni, avevano paura di non essere calcolati per colpa sua. Voglio bene a Baye, ma non ci si comporta così, nel modo più assoluto, io non l’ho mai appoggiato, aveva un pregiudizio su Aida. Una volta stavo lavando i piatti di lei e si è avvicinato ‘ma stai lavando i piatti a lei?!’ e io gli ho risposto ‘non ti preoccupare, nella vita dobbiamo portare sempre amore. Tanto domani sera Aida resta e io sono felice se resta, almeno ha una faccia e sai che è quella. Stiamo attenti perché poi le pappine ce le prendiamo noi. Non la cambierei con Danilo per niente al mondo, lui è un prisma, io domani sera lo voto, non mi frega un ca**o, adesso fa l’agnello perché ha la strizza della nomination, ma le maschere stanno colando. Anche Lucia Bramieri non mi è piaciuta l’altra sera, non mi piace il suo comportamento con Aida. Sta esagerando. Ma avete visto come l’attacca? Vorrei vedere lei in un Gf straniero, vorrei vedere uno di noi al Gf inglese! Non aspetta altro che trovare pretesti per andare contro Aida, ma la smetta, un ‘cattivo’ detto da Aida non ha lo stesso peso nostro che conosciamo bene la lingua”. E ancora: “Io al suo posto non avrei avuto tutta quella forza. E Luigi? E’ colpa sua se siamo in questa situazione, ma scusa, uno che dice di stare in tribunale dieci volte al mese… ma io mi vergognerei, ma fattele due domande e dattele due risposte…io mi vergognerei e non perché metto tanto zucchero nel caffè”. Gli fa eco Mariana: “Sono persone perfide, se esco sono pure contenta, ma non la vedete Lucia? La donna di 57 anni che stava lì invece di dire la verità… la Bramieri che voi amate è stata la prima a puntarmi il dito perché avevo detto la verità ad Aida è stata lei” e Alessia: “Luigi è maligno”.

Favoloso si è unito al gruppo per chiarire con Mariana ma quella non ne ha voluto sapere e lui: “Hai il ciclo e quindi accentui, non ti sopporto perché hai il ciclo, una donna con il ciclo è capace di qualunque cosa”. La giovane se n’è andata e CasaPound con i capelli: “Non è certo una mente eccelsa”. Non pago l’ha raggiunta in veranda e davanti all’ostinazione della napoletana (abbracciata e consolata da Aida in precedenza, nda) di non rivolgergli la parola, ha perso le staffe. Si è tolto il microfono, l’ha lanciato sul tavolo ed è andato in camera a fare le valigie minacciando di lasciare il reality. Fine della diretta. Luigi è ancora dentro. Fino a stasera. 

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro

Choc a Roma: si lancia dal tetto, i poliziotti lo afferrano per le caviglie
Isola dei Famosi hot, la Marcuzzi si lancia su De Martino e resta nuda
Raikkonen spezza una gamba al meccanico della Ferrari