cerca

PARTO A COLONIA A NOVEMBRE

Fiocco rosa per l'astronauta Samantha Cristoforetti

Fiocco rosa per l'astronauta Samantha Cristoforetti

Fiocco rosa per Samantha Cristoforetti. La prima donna astronauta italiana dell'Esa è diventata mamma di una bambina, Kelsey Amal. «Facciamo i migliori auguri a Samantha per la bimba e per il nuovo anno» commenta Franco Bonacina, portavoce dell'Agenzia Spaziale Europea, che conferma così la nascita della piccola a Colonia lo scorso novembre e la notizia trapelata solo oggi. L'Esa, infatti, ha mantenuto fino ad ora il più stretto riserbo sulla vita privata di Samantha Cristoforetti, limitandosi a confermare la notizia trapelata solo stamane. Molto simbolici i nomi scelti per la bimba di Samantha Cristoforetti: rispettivamente in arabo Kelsey significa coraggiosa e Amal speranza. Anche la notizia della gravidanza di Samantha Cristoforetti, la prima donna astronauta a toccare il record dei 200 giorni di permanenza nello spazio, era stata tenuta riservata fino a settembre scorso, a soli pochi mesi dal parto, quando la stessa Cristoforetti aveva dato l'annuncio della sua dolce attesa.

Pilota dell'Aeronautica Militare, ingegnere, Cristoforetti è la prima donna italiana negli equipaggi dell'Agenzia Spaziale Europea ed ha portato in orbita la missione Futura dell'Agenzia Spaziale Italiana, partita a novembre del 2014 e terminata a maggio del 2015. Cristoforetti ha vissuto circa 199 giorni sulla Stazione Spaziale Internazionale, la prima donna ad aver trascorso così tanto tempo nello spazio in una sola missione. Samantha Cristoforetti è nata il 26 aprile del 1977 a Milano ed è pilota militare dell'Aeronautica Militare Italiana con il grado di Capitano.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Opinioni