cerca

strage per diffamazione

Uomo spara nella sede di un giornale nel Maryland. Morti e feriti. Fermato il killer

I tragici momenti nel racconto di uno dei giornalisti in redazione

Uomo spara nella sede di un giornale in Maryland. Morti e feriti. Fermato un sospetto

Cinque morti nella sparatoria avvenuta nella redazione del Capital Gazette ad Annapolis, in Maryland. Il killer è stato fermato: è un uomo di 38 anni che contro il giornale ha presentato una denuncia per diffamazione. «Una sola persona armata ha aperto il fuoco colpendo diverse persone, alcune sono morte -  ha raccontato Phil Davis, giornalista del Capital Gazette, con una serie di tweet - L’uomo armato ha sparato attraverso la porta a vetri e ha aperto il fuoco su numerose persone. Non posso dire dire molto altro, non voglio fare riferimento esplicito a nessun morto ma è una situazione terribile. Non c’è niente di più spaventoso che ascoltare quando diverse persone vengono colpite, mentre tu ti trovi sotto ad un tavolo e senti che l’arma viene ricaricata».

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Gracia De Torres e Daniele Sandri: il nostro matrimonio gipsy bohemian [VIDEO]

Il Tricolore atterra sui Fori Imperiali: ecco il lancio mozzafiato del paracadutista della Folgore
Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro
Choc a Roma: si lancia dal tetto, i poliziotti lo afferrano per le caviglie