cerca

accordo di pace a singapore

Trump-Kim, storica stretta di mano: "Basta coi test nucleari"

Il presidente Usa ha invitato il leader nordcoreano alla Casa Bianca

Trump-Kim, storico accordo: "Problemi superati"

Foto da Twitter

Il presidente americano Donald Trump e il leader nordcoreano Kim Jong-un hanno firmato un documento congiunto a Singapore, che Trump ha definito "uno storico documento piuttosto globale". E' l'epilogo dello storico vertice, il primo tra leader in carica dei due Paesi, scenario di una lunga stretta di mano che fino a pochi mesi fa appariva impensabile. Al centro di tutto, il tema della denuclearizzazione di Pyongyang. Uscendo dai colloqui, Trump aveva parlato di "molti progressi" e di un "fantastico" faccia a faccia con il leader nordcoreano, annunciando: "Ora andiamo a firmare" un documento, senza precisare di quale tipo. "E' stato un incontro fantastico", ha dichiarato Trump nel Capella Hotel che ospita il summit, giudicandolo "positivo, davvero positivo, penso migliore di quanto chiunque potesse aspettarsi, il massimo, davvero bene". Poi Trump aveva mostrato a Kim l'interno di "The Beast", la sua limousine blindata. "Inizieremo il processo di denuclearizzazione molto, molto velocemente" - ha detto il presidente americano Donald Trump ai giornalisti - Siamo molto orgogliosi di quanto accaduto oggi, la nostra intera relazione con la Corea del Nord e la penisola coreana sarà molto diversa dal passato", ha aggiunto.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Dall'elicottero ai Fori: il lancio mozzafiato con il Tricolore

Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro
Choc a Roma: si lancia dal tetto, i poliziotti lo afferrano per le caviglie
Isola dei Famosi hot, la Marcuzzi si lancia su De Martino e resta nuda