cerca

Immigrazione e polemiche

La Tunisia convoca l'ambasciatore: "Stupore per le parole di Salvini

Reazione dopo la frase: "Tunisi spesso esporta galeotti"

"La Tunisia spesso esporta galeotti". Il paese africano convoca l'ambasciatore dopo le parole di Salvini

L'ambasciatore italiano in Tunisia, Lorenzo Fanara, è stato convocato al ministero degli Esteri tunisino dove il governo gli ha comunicato "'de visu' la profonda sorpresa per le dichiarazioni" del ministro dell'Interno, Matteo Salvini, "che non riflettono il livello di cooperazione tra i due Paesi nella lotta all'immigrazione irregolare". La pietra dello scandalo sono le parole pronunciate da Salvini domenica, ovvero che la Sicilia non può essere il campo profughi dell'Ue e che "la Tunisia è un paese libero e democratico, ma spesso e volentieri esporta galeotti".

 

La Tunisia ha espresso "profondo stupore" per le parole del vicepremier, si legge in una nota del ministero degli Esteri tunisino che sottolinea la preoccupazione di Tunisi di "comunicare con il nuovo governo italiano per promuovere la cooperazione, le relazioni amichevoli e strategiche tra i due Paesi".

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Dall'elicottero ai Fori: il lancio mozzafiato con il Tricolore

Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro
Choc a Roma: si lancia dal tetto, i poliziotti lo afferrano per le caviglie
Isola dei Famosi hot, la Marcuzzi si lancia su De Martino e resta nuda