Quattro uomini fatti scendere

Rivolta contro il passeggero petomane: aereo costretto all'atterraggio d'emergenza

Rissa in volo tra Dubai e Amsterdam per le flatulenze di un passeggero

È dovuta intervenire la polizia, come documentato sui social network, per far scendere dall'areo il passeggero petomane che rendeva il viaggio impossibile sul volo Transavia Airlines da Dubai ad Amsterdam di qualche giorno fa. Il comandante del volo HV6902 è stato costretto a uno scalo non previsto a Vienna perché la situazione stava sfuggendo di mano.

Le flatulenze di un passeggero  - tra l'altro, riporta il Mail Online, anche molto rumorose oltre che nauseabonde - hanno mandato su tutte le furie i vicini di posto, innervositi anche per l'atteggiamento dell'uomo che si è rifiutato di smetterla con il comportamento molesto e senza dare spiegazioni su una possibile motivazione medica per il fastidioso fenomeno. È scoppiata così una rissa con almeno altri tre uomini coinvolti, sedata dal personale di bordo mentre il comandante della compagnia olandese decideva di chiedere l'autorizzazione ad atterrare a Vienna.

Toccato il suolo austriaco, la polizia è entrata nel velivolo e ha fatto scendere il petomane, ma anche i tre che hanno dato in escandescenze facendo scattare la rissa ad alta quota. 

This page might use cookies if your analytics vendor requires them.