cerca

Catturato dalla polizia

Arrestato in Spagna il boss superlatitante della nuova Banda della Magliana

Arrestato in Spagna il boss superlatitante della nuova Banda della Magliana

Ricercato da oltre 15 anni, nella sua lunga latitanza s’è fatto conoscere ogni volta con un nome diverso. Franco, Enrico Longo, Franco Pennello, Giulio Dedonese, alla fine Fausto Pellegrinetti, spogliato di tutti i suoi alias, si è arreso alla Polizia che lo ha rintracciato in Spagna alla veneranda età di 76 anni. Quel che resta della Banda della Magliana, a parte i film, i romanzi e le serie tv, è un anziano che ha fatto sudare gli investigatori due anni.

Destinatario di un ordine di esecuzione perché condannato in via definitiva a 13 anni di reclusione per i reati di associazione a delinquere finalizzata al narcotraffico e riciclaggio, aveva alle calcagna la Squadra Mobile di Roma, il Servizio Centrale Operativo, la polizia nazionale spagnola Udyco Central, la Direzione Centrale Polizia Criminale - Scip - e la Direzione Centrale Servizi Antidroga, coordinata dalla Direzione Distrettuale Antimafia di Roma.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

La vittoria de Il Tempo
Carlotta ha il suo comunicatore

Acrobazie e show, gli Harlem Globetrotters a Il Tempo
Urla e scappa, poi accoltella il poliziotto: attimi di paura in via Appia a Roma
"La mia Lazio da Champions ma gli arbitri...", intervista esclusiva a Ciro Immobile