cerca

Toronto

Giallo in Canada, il re dei farmaci e la moglie trovati morti in casa

Barry Sherman è il fondatore del colosso Apotex. La polizia: circostanze sospette

Giallo in Canada, il re dei farmaci e la moglie trovati morti in casa

Il fondatore della società farmaceutica canadese Apotex, Barry Sherman, e sua moglie, Honey Sherman, sono morti a Toronto in circostanze che le autorità hanno definito "sospette". Un portavoce della polizia della città canadese, l'agente David Hopkinson, ha dichiarato in una conferenza stampa che "le circostanze della loro morte sembrano sospette e le stiamo trattando in questo modo".

Cadaveri eccellenti Gli inquirenti, in un primo momento, non hanno fornito l'identità dei due defunti, che sono stati trovati a casa Sherman, ma in seguito Apotex ha confermato che le due vittime sono il fondatore della compagnia e sua moglie. La società ha dichiarato in una dichiarazione che "tutti in Apotex sono profondamente scioccati e rattristati da questa notizia e i nostri pensieri e le nostre preghiere sono per la famiglia". La polizia ha anche indicato che non c'era nessun segno di forzatura nell'abitazione e che non è alla ricerca dei sospetti.

La casa in vendita "Bisogna fare gli esami della scientifica e l'autopsie, ma a questo punto sembra che non ci sia nessun ingresso forzato e nessuna prova di nessun altro in casa", ha detto una fonte della polizia. Per il momento, gli investigatori sembrano privilegiare l'ipotesi del suicidio o dell'omicidio-suicidio. I corpi sono stati scoperti da un agente immobiliare che mostra la casa attualmente in vendita, ha riferito una fonte al National Post.

L'impero farmaceutico Sherman ha fondato l'Apotex nel 1974 con solo due dipendenti. Attualmente, la società è il più grande produttore farmaceutico canadese e produce più di 300 farmaci generici. Sia Barry Sherman che Apotex sono stati coinvolti in recenti contenziosi giudiziari con parenti e altre aziende farmaceutiche negli ultimi anni. L'impresa di Barry Sherman è una delle più floride del Canada, con un valore stimato di 4.800 milioni di dollari canadesi (circa 3.200 milioni di euro). Sherman, che avrebbe compiuto 76 anni il mese prossimo, era un uomo d'affari di successo che trasformò una societa' farmaceutica appena nata in un colosso farmaceutico canadese e, insieme a sua moglie, divenne famoso per la sua generosità. "Gli piaceva fare soldi perche' amava donare soldi - e lo ha fatto, ha donato molto generosamente", ha detto la senatrice Linda Frum, un'amica di famiglia.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Trump "passa" il check up: qualche chilo di troppo ma salute eccellente

Tartaruga imprigionata nella plastica nel mare delle Eolie
Sos coccodrillo, da un anno gira con uno pneumatico al collo
Sony lancia il cane robot intelligente: si chiama Aibo