NELLA PARTE ORIENTALE DEL PAESE

Il terremoto in Iran fa decine di feriti

Sono stati danneggiati quattordici villaggi

Il terremoto in Iran fa decine di feriti

È di circa 50 feriti il primo bilancio del terremoto che ha scosso questa mattina l’Iran orientale, provocando il panico a tre settimane di distanza dal sisma che ha colpito la regione di frontiera con l’Iraq, uccidendo più di 400 persone. L’epicentro del terremoto era situato a poco meno di 60 chilometri a nord della città di Kerman, secondo quanto riportato dalla televisione di stato iraniana e ha una profondità di 10 chilometri. Il primo grande tremore è stato seguito da 40 piccole scosse di assestamento, ma non è stato segnalato nessun decesso. Tuttavia, alcuni edifici sono stati danneggiati e a Kerman, capitale della provincia, si è generato il panico. I maggiori danni sono stati segnalati nel villaggio di Kuhak, che ospita 600 persone. Diverse squadre di soccorso sono state inviate nell’area colpita.