cerca

Licenziato da Condé Nast

Dopo Weinstein scandalo nella moda: il fotografo Terry Richardson accusato di molestie

Dopo Weinstein scandalo nella moda: il  fotografo Terry Richardson accusato di molestie  sessuali

Terry Richardson con Lindsay Lohan

Sulla scia del caso Weinstein un altro scandalo sessuale esplode negli Stati Uniti e tocca il famoso fotografo di moda Terry Richardson. L'autore di  controverse e spesso censurate campagne di moda per Gucci, Hugo Boss, Tom Ford, Tommy Hilfiger, è stato scaricato dal colosso editoriale Usa Condé Nast che controlla riviste come Vogue, Glamour, Vanity Fair. Alla base del licenziamento ci sarebbero reiterate accuse di molestie sessuali, sempre rispedite al mittente da Richardson. Il Daily Mail fa sapere che è venuto in possesso di una e-mail interna in cui il vice presidente di Condé Nast ha informato i "country president" dei giornali del gruppo che "Condé Nast non intende più lavorare con il fotografo Terry Richardson" e che le sue foto, ancora non pubblicate, vanno sostituite.

Richardson, 52 anni, è noto per il suo stile provocatorio e trasgressivo. Ha lavorato per giornali come GQ, Vogue, Harper's Bazar, Penthouse, Playboy, Vice e Rolling Stone. Le accuse di molestie sessuali sono affiorate nel 2014, quando diverse modelle che avevano lavorato con lui si sono lamentate del suo comportamento. Lui ha sempre respinto ogni accusa, ma lo scalpore suscitato dal caso Weinstein ha spinto Conde Nast a tutelarsi preventivamente nei suoi confronti.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Gracia De Torres e Daniele Sandri: il nostro matrimonio gipsy bohemian [VIDEO]

Il Tricolore atterra sui Fori Imperiali: ecco il lancio mozzafiato del paracadutista della Folgore
Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro
Choc a Roma: si lancia dal tetto, i poliziotti lo afferrano per le caviglie