cerca

E BARCELLONA IN PIAZZA PER IL DIALOGO

Indipendenza della Catalogna, manifestazione a Madrid per l'unità

Indipendenza della Catalogna, manifestazione a Madrid per l'unità

Proteste Madrid

Migliaia di bandiere a Madrid e una marea bianca in tutta la Spagna per chiedere l’unità del Paese e il dialogo: nel weekend di pausa e riflessione, in attesa del discorso che il "President", Carles Puigdemont, terrà martedì dal Parlamento catalano, nella capitale spagnola e in tutta la Spagna, in maniera contemporanea, ci sono manifestazioni a favore dell’unità.

Le persone manifestano a Madrid, ma anche a Barcellona e in altre città. Il palazzo di Cibeles, sede del comune a Madrid, si è tinto di bianco per chiedere il dialogo tra il governo centrale e la Generalitat della Catalogna di fronte alla crisi innescata dal referendum del primo ottobre. Il bianco, hanno spiegato gli organizzatori, è stato scelto perché contiene tutti i colori dello spettro luminoso, "è un simbolo di comprensione, che è quello che più manca in vista della prossima settimana". La piattaforma Hablamos?, un piano di conciliazione che circola massicciamente su Internet e sui manifesti, richiama al "buon senso" e al "dialogo" e proclama che "La Spagna è un Paese migliore dei suoi governanti". "Hanno seminato odio, si combattono e si dividono. Se non interveniamo come società, la Spagna si trasformerà in un Paese difficile da abitare", avverte la petizione, che invita la cittadinanza, come segnale di distensione, a manifestare di fronte ai municipi di tutte le città, con abiti e cartelli bianchi,o collocando lenzuola bianche alla finestre. Innumerevoli gli slogan: "sin banderas" (senza bandiere), "Ra-ra-ra, queremos hablar" (Ra-ra-ra, vogliamo parlar), o "Esto no es juego de Tronos" (Questo non è il trono di spade), oltre a manifesti come "#Hablemos", "#Falemos", "Parlem? Espanya es diversa" (Parliamo? La Spagna è diversa). E ci sono state manifestazioni anche a Barcellona: migliaia di persone si sono radunate a piazza di Sant Jaume, con camicie bianche e, mentre volavano in cielo palloncini bianchi, risuonavano gli slogan, "Il popolo catalano non vuole la divisione" e "Vogliamo parlare". I manifestanti, con tono pacifico e senza esibire bandiere spagnole, catalane né indipendentiste, hanno innalzato striscioni contro la dichiarazione unilaterale di indipendenza. La concentrazione non è stata organizzata da nessun partito politico, ma vi ha partecipato una delegazione del Psc (partito dei socialisti della Catalogna), guidata dal primo segretario del partito, Miquel Iceta.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Choc a Roma: si lancia dal tetto, i poliziotti lo afferrano volo [VIDEO]

Isola dei Famosi hot, la Marcuzzi si lancia su De Martino e resta nuda
Raikkonen spezza una gamba al meccanico della Ferrari
Il crollo in diretta: ecco il video della voragine sull'Appia