cerca

RAPIMENTO DURANTE LA FESTA DI NOZZE

Bambina scomparsa in Francia, arrestato un 34enne: "Maelys è salita sulla sua auto"

Bambina scomparsa in Francia, arrestato un 34enne: "Maelys è salita sulla sua auto"

Un uomo di 34 anni è stato arrestato e incriminato in relazione al presunto rapimento della piccola Maelys De Araujo, la bambina di 9 anni scomparsa sabato scorso durante una festa di matrimonio a Pont-de-Beauvoisin, un località del sud-est del Paese. Due persone erano state fermate, ma una sola è stata arrestata. Lo rende noto la procura di Grenoble. Si tratta di uno dei 250 invitati alle nozze, tra i quali c'erano i genitori e altri parenti della bimba scomparsa (la madre è una cugina dello sposo).

L'arrestato è un amico dello sposo con piccoli precedenti penali e il suo comportamento, il giorno dopo la scomparsa della piccola, aveva insospettito i genitori. Infatti avrebbe lavato la sua auto sostenendo di volerla vendere. La polizia però avrebbe ritrovato del dna sulla sua vettura e sta cercando di determinare se la bambina sia entrata nell'auto del 34enne  accusato di "sequestro di persona minore di 15 anni".

L'uomo ha ammesso che la piccola potrebbe essere entrata nella sua auto, ma ha negato di averla rapita o di averle fatto del male. La madre ha detto che "mai, mai, mai" il figlio avrebbe potuto fare una cosa del genere. Il sospetto, che è anche un amico del padre di Maelys, secondo la polizia ha detto che la bambina potrebbe essere entrata nell'abitacolo per gioco o per verificare se avesse portato i suoi cani. 

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Tutti in delirio per l'arrivo di Silvio Berlusconi alla convention di Fiuggi

Degrado capitale, la stazione Termini è un  vespasiano a cielo aperto
La cassanata definitiva: "Ci ho ripensato, continuo a giocare"
Dopo le liti in tv relax al mare: Adriana Volpe in versione sirenetta