cerca

PAURA IN GERMANIA

Germania, spari in una discoteca a Costanza: due morti

Terrore a Costanza, spari in discotecaUn morto. Aggressore ucciso dalla polizia

Un uomo ha aperto il fuoco in una discoteca, il Grey Club, nella città tedesca di Costanza al confine con la Svizzera, uccidendo una persona e ferendone ameno quattro. Lo riportano i media tedeschi. I fatto sono avvenuti questa notte intorno alle 4.30. In un comunicato la polizia tedesca ha spiegato che l'aggressore, un uomo di 34 anni, è stato ucciso. 

L'autore della sparatoria nella discoteca di Costanza era un iracheno da molti anni in Germania, non un richiedente asilo. Lo riferisce il portavoce della polizia della città tedesca, Fritz Bezikofer, che - secondo quanto riporta Ntv - avrebbe escluso per ora l'ipotesi terrorismo: "Non c'è conferma al momento del movente. Non supponiamo che questo sia un atto di violenza terroristica". 

L'uomo che ha sparato è stato ferito in un conflitto a fuoco con la polizia mentre fuggiva dalla discoteca dopo la sparatoria. L'uomo è stato ferito e trasportato in ospedale, dove è morto per la gravità delle ferite riportate. Uno degli agenti di polizia ha subito una ferita da arma da fuoco ma non è in pericolo di vita. 

Molti ospiti avevano lasciato il club in preda al panico quando il 34enne ha aperto il fuoco forse con una mitragliatrice. Diversi gli ospiti del Grey Club che sono rimasti feriti.  "Il movente dell'uomo, che probabilmente ha agito da solo, non è ancora noto", ha aggiunto la polizia della città sul lago di Costanza, nel Land Baden-Wuerrtemberg, in Germania.

La polizia tedesca ha fatto sapere, in una nota, di aver dispiegato commando di forze speciali. Venerdì, nella città tedesca di Amburgo, un richiedente asilo cui non era stato consentito di restare in Germania, mentalmente instabile, aveva ucciso una persona e ne aveva ferite altre sei.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Degrado capitale, la stazione Termini è un gabinetto a cielo aperto VIDEO

La cassanata definitiva: "Ci ho ripensato, continuo a giocare"
Dopo le liti in tv relax al mare: Adriana Volpe in versione sirenetta
Roma, in viaggio seduti sul paraurti Così strappano un passaggio al tram

Opinioni