cerca

MOLOTOV E FERITI

G20, scontri e arresti scuotono il summit di Amburgo

G20, scontri scuotono summit Amburgo Merkel: violenza inaccettabile

Scontri e arresti ad Amburgo

Almeno 160 poliziotti feriti e 70 manifestanti fermati, auto e furgoni in fiamme, lanci di Molotov e sassi. È questo il bilancio delle proteste anti G20 iniziate ad Amburgo ieri, alla vigilia dell'apertura del summit cominciato oggi. Coinvolto negli scontri solo un piccolo numero di dimostranti di estrema sinistra o anarchici, chiarisce la polizia. Poca cosa rispetto ai circa 100mila manifestanti pacifici in città. Ma l'escalation di violenza, cominciata con la protesta di ieri sotto lo slogan 'Benvenuti all'inferno', ha portato la polizia di Amburgo a chiedere rinforzi agli altri Land della Germania, per aiutare i circa 19mila agenti che erano già in servizio. La cancelliera tedesca, Angela Merkel, ha definito "inaccettabili" le manifestazioni violente: "Ho ogni comprensione per le manifestazioni pacifiche, ma quelle violente mettono a rischio vite umane", ha detto, ringraziando gli agenti per il lavoro svolto.

Obiettivo di molti dei manifestanti: ostacolare lo svolgimento dei lavori e del programma dei leader. E in parte ci sono riusciti. Il ministro delle Finanze tedesco, Wolfgang Schaeuble, ha cancellato un intervento che era in programma per stamattina nel centro di Amburgo per ragioni di sicurezza. La portavoce di Melania Trump ha riferito che la first lady Usa, per motivi di sicurezza, non ha ricevuto l'autorizzazione della polizia a lasciare l'hotel, quindi è rimasta bloccata per la maggior parte della giornata dentro saltando il programma di visite che erano state previste dal marito di Angela Merkel per intrattenere mogli e mariti dei leader: "Penso ai feriti nelle proteste di Amburgo. Spero che tutti stiano bene", ha scritto Melania su Twitter.

Un testimone di Reuters, inoltre, racconta di avere visto dei Black Bloc che provavano a raggiungere la Elbphilharmonie, la sala concerti sulle rive del fiume prima che i capi di Stato, fra cui il presidente Usa Donald Trump, assistessero al concerto serale al termine della prima giornata di lavori. E la polizia ha intercettato 22 sub di Greenpeace che, anche loro, stavano provando a raggiungere la sala.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Il camion dell'Atac blocca il tram. I passeggeri lo spostano a spinta

Victoria's Secret 2017: gli angeli conquistano la Cina
Roma, un Suv impazzito sfonda il muretto e finisce in giardino
A Rio de Janeiro va in scena Miss Bum Bum Premio al sedere più bello