cerca

COMPLEANNO AMARO PER DONALD

Russiagate, Trump indagato per intralcio alla giustizia

Russiagate, Trump indagato per intralcio alla giustizia: "Lo scandalo è la fuga di notizie dall'Fbi"

Nel giorno del suo 71mo compleanno, il presidente Usa Donald Trump ha scoperto di essere indagato per possibile ostruzione alla giustizia. La notizia è stata data dal Washington Post. Il procuratore speciale Robert Mueller, che guida l'indagine sul ruolo della Russia nelle presidenziali del 2016, "indagherà alti dirigenti dell'intelligence nell'ambito di una indagine più ampia che ora include l'esame dell'ipotesi se Donald Trump ha tentato di ostruire la giustizia", ha rivelato il quotidiano. E' lo stesso reato per cui Richard Nixon si dimise evitando l'impeachment.

L'ipotesi del reato di intralcio alla giustizia si è rafforzata dopo il licenziamento a sorpresa dell'allora capo dell'Fbi James Comey, che indagava sul Russiagate. Successivamente Comey, in una deposizione al Senato, ha accusato Trump di avergli chiesto di far cadere l'indagine sull'ex consigliere per la sicurezza nazionale Michael Flynn.

"La fuga di notizie dell'Fbi sul presidente è scandalosa, ingiustificabile e illegale", è stata la reazione dell'avvocato privato che difende il presidente nel Russiagate, Marc Kasowitz, tramite un suo portavoce. Il Washington Post cita cinque fonti informate sui fatti, secondo le quali il capo della National Intelligence Daniel Coats, il direttore della Nsa Mike Rogers e il suo vice Richard Ledgett, hanno concordato di essere ascoltati nei prossimi giorni da Mueller.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Degrado capitale, la stazione Termini è un gabinetto a cielo aperto VIDEO

La cassanata definitiva: "Ci ho ripensato, continuo a giocare"
Dopo le liti in tv relax al mare: Adriana Volpe in versione sirenetta
Roma, in viaggio seduti sul paraurti Così strappano un passaggio al tram

Opinioni