cerca

LE RIVELAZIONI IN UN LIBRO

Lady Diana, l'auto della tragedia era un rottame

Lady Diana, l'auto della tragedia era un rottame

L'auto sulla quale viaggiava Lady Diana la sera dell'incidente in cui ha perso la vita a Parigi, il 31 agosto del 1997, era in cattive condizioni ed era stata coinvolta anni prima in un altro incidente. È quanto sostiene il libro "Qui a tué Lady Di?", cioè "Chi ha ucciso Lady Di?", uscito oggi in Francia. Il libro - scritto dai giornalisti francesi Jean Michel Caradec'h, Pascal Rostain e Bruno Mouron - conferma la versione ufficiale sulla morte di Diana di Galles e del fidanzato Dodi al Fayed, che attribuisce le cause dell'incidente all'alta velocità del veicolo e allo stato d'ebbrezza dell'autista. Ma aggiunge il dettaglio relativo all'auto: i tre giornalisti hanno parlato con l'ex proprietario della Mercedes che si schiantò nel tunnel dell'Alma a Parigi mentre era in fuga dai paparazzi e, secondo la testimonianza, l'auto era un «rottame», protagonista sia di un incidente sia di un furto, ma fu riciclato e venduto alla società Étoile Limousine che affittava veicoli con conducente principalmente all'hotel Ritz, da cui uscirono quella sera Diana e Al Fayed. Secondo un ex conducente del Ritz, l'auto era molto difficile da controllare oltre i 60 chilometri orari. Nonostante questo, il perito di polizia che esaminò il veicolo dopo l'incidente segnalò che ai giornalisti che era in perfette condizioni.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Degrado capitale, la stazione Termini è un gabinetto a cielo aperto VIDEO

La cassanata definitiva: "Ci ho ripensato, continuo a giocare"
Dopo le liti in tv relax al mare: Adriana Volpe in versione sirenetta
Roma, in viaggio seduti sul paraurti Così strappano un passaggio al tram

Opinioni