cerca

IL NUOVO PRESIDENTE FRANCESE

Macron sale all'Eliseo, passaggio di consegne con Hollande

Macron sale all'Eliseo, passaggio di consegne con Hollande

Emmanuel Macron sale all'Eliseo: la cerimonia del passaggio di consegne tra il presidente uscente François Hollande e il neoeletto capo dello Stato è iniziata alle 10. La premiere dame Brigitte Macron, vestita d'azzurro, ha preceduto il marito Emmanuel, arrivando all'Eliseo qualche minuto prima di lui. Macron è stato accolto all'Eliseo dal suo predecessore, François Hollande

I codici nucleari sono tra le prime informazioni trasmesse dal presidente uscente, François Hollande, al suo successore, Emmanuel Macron. Una scena, scrive il sito di Le Figaro, che accende molte fantasie ma che in realtà è abbastanza complessa e delicata e che avviene alla presenza del Capo di Stato Maggiore. «Il codice segreto delle armi nucleari non è un Pin di quattro cifre scritto su un foglio di carta, ma una combinazione più complessa, che assicura che solo il presidente possa dare l'ordine», ha spiegato al quotidiano francese un ricercatore presso la Fondazione per la ricerca strategica. Ma il vero passaggio di consegne viene poi fatto tra il Capo di Stato Maggiore e il nuovo presidente, nella centrale di comando Jupiter, che si trova sotto il palazzo presidenziale, deve è posizionato il sistema di comando centrale. Successivamente, Emmanuel Macron, come François Hollande e altri presidenti prima di lui, avrà a disposizione un sistema per dare l'eventuale ordine di ricorrere alle armi nucleari anche trovandosi lontano dall'Eliseo.

Il nuovo presidente francese, intanto, ha scelto di nominare come segretario generale dell'Eliseo Alexis Kholer, che era stato suo capo di Gabinetto quando Macron era ministro dell'Economia. Kohler, 44 anni, è diplomato all'Ena, la scuola di alta formazione dell'amministrazione, e ha una solida formazione economica. Macron ha scelto inoltre di nominare direttore di Gabinetto all'Eliseo Patrice Strzoda, 64 anni, anche lui diplomato all'Ena. Consigliere diplomatico di Macron sarà invece Philippe Etienne, 61 anni, finora ambasciatore a Berlino. Il 30enne Ismaël Emelien invece, che si è occupato della strategia della campagna elettorale di Macron, sarà il consigliere speciale del presidente francese.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Il camion dell'Atac blocca il tram. I passeggeri lo spostano a spinta

Victoria's Secret 2017: gli angeli conquistano la Cina
Roma, un Suv impazzito sfonda il muretto e finisce in giardino
A Rio de Janeiro va in scena Miss Bum Bum Premio al sedere più bello