cerca

IN AUSTRALIA

Si fingeva Justin Bieber per adescare minori. Arrestato professore universitario

Si fingeva Justin Bieber per adescare minori. Arrestato professore universitario

Justin Bieber in tribunale per presunta aggressione

Fingeva di essere Justin Bieber sui social per farsi inviare foto sessuali esplicite da giovani fan. Protagonista un professore universitario 42enne, arrestato in Australia con 931 accuse di reati sessuali su minori dopo una soffiata da parte delle autorità tedesche e statunitensi. L'uomo accusato, un docente di legge presso Queensland University of Technology, dal 2007 avrebbe usato Facebook e Skype per impersonare la pop star, attrarre le giovani vittime e convincerle ad inviargli delle foto.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Il camion dell'Atac blocca il tram. I passeggeri lo spostano a spinta

Victoria's Secret 2017: gli angeli conquistano la Cina
Roma, un Suv impazzito sfonda il muretto e finisce in giardino
A Rio de Janeiro va in scena Miss Bum Bum Premio al sedere più bello