cerca

TELEFONATA TRA I DUE LEADER

Asse Trump-Erdogan su Siria, terrorismo e rifugiati

Asse Trump-Erdogan su Siria, terrorismo e rifugiati

Il primo contatto ufficiale tra il presidente Usa Donald Trump e quello turco Recep Tayyip Erdogan c'è stato questa notte con una telefonata durata 45 minuti in cui i due capi di Stato si sono detti d'accordo ad agire insieme sulla situazione in Siria. In particolare nelle città siriane di al-Bab e Raqqa, sotto controllo dello Stato islamico. Lo fanno sapere fonti vicine alla presidenza turca, secondo cui i due leader hanno discusso di questioni come una zona sicura in Siria, la crisi dei rifugiati e la lotta al terrorismo.

Erdogan ha anche chiesto agli Usa di non sostenere le milizie curde Ypg in Siria mentre Trump  ha promesso ad Ankara che gli Stati Uniti resteranno impegnati nella Nato, nonostante le critiche che in passato il neopresidente Usa ha riservato all'alleanza atlantica. La Casa Bianca ha parlato di "relazioni strette e durature tra gli Stati Uniti e la Turchia e dell'impegno condiviso nella lotta al terrorismo in tutte le sue forme" e della Turchia "come partner strategico" nella lotta contro l'Isis.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Victoria's Secret 2017: gli angeli conquistano la Cina

Roma, un Suv impazzito sfonda il muretto e finisce in giardino
A Rio de Janeiro va in scena Miss Bum Bum Premio al sedere più bello
Ostia, giornalista aggredito da Roberto Spada

Opinioni