cerca

IL TERRORE TRA NOI

Indagini su Amri, il terrorista di Berlino filmato a Lione dopo l'attentato

Il tunisino ripreso dalle telecamere della stazione Part-Dieu dove aveva acquistato un biglietto per Milano con corrispondenza a Chambery

Tassa da 100 mila euro sul tunisino ricercato.  È stato in carcere 4 anni in Italia

Anis Amri, il 25enne tunisino autore dell'attacco al mercatino di Natale di Berlino di lunedì 19 dicembre in cui sono rimaste uccise 12 persone, è stato filmato dalle telecamere di sicurezza della stazione ferroviaria di Lione-Part Dieu tre giorni dopo l'attentato, cioè giovedì 22 dicembre, intorno a mezzogiorno. È quanto riporta l'emittente francese Bfmtv spiegando che in questa stazione Amri avrebbe comprato un biglietto del treno per Milano, con corrispondenza a Chambery.

Secondo Bfmtv, il pagamento del biglietto è avvenuto in contanti e le immagini delle telecamere di sorveglianza sono ancora al vaglio degli inquirenti. amri è stato ucciso venerdì intorno alle 3 di mattina in uno scontro con la polizia italiana a Milano; aveva con sé dei biglietti per il tragitto Lione-Chambery-Milano, ma uno dei due non era stato obliterato, il che aveva sollevato dubbi sul percorso effettivamente compiuto dal giovane.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Il tavolo per rilanciare Roma inizia tra le proteste

La straordinaria danza dei delfini al largo di Capri
Incendi, morte e paura: la California devastata dai roghi
Playboy, ecco la villa delle feste di Hefner con le conigliette

Opinioni