cerca

EVACUATE LE ZONE COSTIERE

Terremoto di 7.7 scuote il Cile: è allarme tsunami

Terremoto di 7.7 scuote il Cile: è allarme tsunami

Un scossa di terremoto di magnitudo 7.7 gradi della scala Richter ha colpito la città di Quellón, nel sud del Cile. A renderlo noto il servizio geologico degli Stati Uniti (Usgs). Secondo il centro sismologico nazionale dell'Università del Cile la scossa è stata avvertita alle 11.01 locali (le 15.01 in Italia) e il suo epicentro è stato localizzato a 28 chilometri a sud-est di Quellon a 1.284 chilometri da Santiago del Cile.

Le autorità cilene hanno diramato l'allerta tsunami annunciando l'evacuazione delle zone costiere di quattro regioni del Paese. Le regioni colpite sono quelle di Biobío, La Araucania, Los Lagos e Los Ríos, secondo quanto annunciato dal direttore regionale dell'Ufficio nazionale di emergenza di Los Lagos, Alejandro Vergés. Al momento non hanno notizie di vittime.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

L'ultima verità di Schettino: "Sulla Concordia fino all'ultimo minuto"

Occhiali scuri e cappellino, così rapinava i negozi a Roma
San Severo, spari contro le auto della polizia inviate per l'emergenza criminalità
Due valanghe sugli sciatori, tragedia in Val d'Aosta