cerca

IL TERRORE TRA NOI

L'Isis vuole un Natale di sangue Appello ai lupi solitari: "Attaccate le chiese"

L'Isis vuole un Natale di sangue Appello ai lupi solitari: Attaccate le chiese

Dopo l'attentato al mercatino di Natale a Berlino e l'uccisione di Anis Amir a Sesto San Giovanni, l'allerta in Europa e nel mondo è massima. Il timore che l'Isis possa utilizzare le feste di Natale come occasione per compiere ulteriori attentati è più di un'ipotesi. Anche perché negli ultimi giorni lo Stato Islamico ha intensificato i proclami e le chiamate alle armi dei lupi solitari sparsi nel globo. 

Giusto ieri l'FBI ha inviato un avvertimento sul rischio di attacchi alle chiese americane. L'allerta arriva dopo che il profilo "Abu Marya al-Iraqi" ha postato online un elenco di indirizzi di chiese negli Stati Uniti invitando i lupi solitari a "trasformare il nuovo anno cristiano in un cruento film horror".
 
 
 
 
 

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Il camion dell'Atac blocca il tram. I passeggeri lo spostano a spinta

Victoria's Secret 2017: gli angeli conquistano la Cina
Roma, un Suv impazzito sfonda il muretto e finisce in giardino
A Rio de Janeiro va in scena Miss Bum Bum Premio al sedere più bello

Opinioni