cerca

IL TERRORE TRA NOI

Italiana dispersa a Berlino È giallo

Italiana dispersa a Berlino È giallo

La notizia non trova al momento conferme. Dopo la strage di ieri sera una ragazza italiana risulta dispersa a Berlino. Il suo cellulare è stato ritrovato vicino a Breitscheidplatz. A lanciare l'allarme su Facebook, è stata la cugina. La ragazza si chiama Fabrizia Di Lorenzo, è di Sulmona, ha 31 anni, e vive e lavora nella capitale tedesca dal 2013.

L’Ambasciata italiana a Berlino, contattata da Repubblica, ha confermato la notizia. "Stiamo lavorando su una persona e abbiamo motivi di essere preoccupati" ha detto l’ambasciatore, Pietro Benassi. Ancora più negative le parole del ministro degli Esteri italiano, Angelino Alfano: "Non è esclusa la possibilità di una vittima italiana, ma attendiamo conferme dalla polizia tedesca". 

La madre e il fratello sarebbero già partiti per la Germania dopo essere stati contattati dalla Farnesina. Fabrizia, su Twitter con il nick @Bizia, è laureata a Bologna e con un master all’Università Sacro Cuore di Milano.

Intanto la procura di Roma ha aperto un fascicolo di indagine nel quale ipotizza il reato di attentato con finalità di terrorismo. Al momento, all'attenzione del pm Francesco Scavo, titolare del fascicolo, c'è una prima informativa dei carabinieri del Ros. In corso le verifiche del caso per capire se la giovane sia tra le dodici vittime al momento accertate dalle autorità tedesche.

 

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Il camion dell'Atac blocca il tram. I passeggeri lo spostano a spinta

Victoria's Secret 2017: gli angeli conquistano la Cina
Roma, un Suv impazzito sfonda il muretto e finisce in giardino
A Rio de Janeiro va in scena Miss Bum Bum Premio al sedere più bello

Opinioni