cerca

PRESIDENZIALI USA

La bomba della Cia: la Russia di Putin ha aiutato Donald Trump a vincere

Usa Trump telefona alla leader del Taiwan E la Cina chiede chiarimenti

Donald Trump

È stato uno dei temi caldi della campagna elettorale delle presidenziali Usa. E ora che Donald Trump ha vinto e si prepara all'insediamento del prossimo 20 gennaio, torna prepotentemente d'attualità. Secondo il Washington Post, infatti, la Cia avrebbe la certezza che Mosca è intervenuta nelle elezioni Usa per aiutare The Donald a vincere la presidenza. Persone legate al governo di Mosca avrebbero fornito a Wikileaks le mail dell'ex direttore della campagna elettorale di Hillary Clinton, John Podesta, e del Partito democratico. "È opinione della comunità di intelligence - avrebbe riferito un alto dirigente Usa - che l'obiettivo della Russia fosse favorire un candidato rispetto ad un altro, aiutare Trump ad essere eletto".

Giusto ieri il presidente Barack Obama aveva disposto una verifica "completa" circa le presunte attività di hackeraggio e intrusioni legate alle elezioni presidenziali americane, chiedendo un rapporto esaustivo prima che lasci la Casa Bianca.

Dura la replica dello staff di Trump che in una nota si è chiesto se gli analisti che hanno redatto il rapporto "non siano gli stessi che dissero che Saddam Hussein aveva armi di distruzione di massa".

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Opinioni