cerca

La nemesi della famiglia le Pen Il padre chiede i danni alla figlia

A un passo dalle elezioni le casse del Front National sono vuote

La nemesi della famiglia le Pen Il padre chiede i danni alla figlia

1203C__WEB

In testa nei sondaggi, sicura di stravincere il primo turno contro socialisti e Republicains, ma non sa se potrà iniziare la campagna elettorale come si deve. È il paradosso in cui si trova Marine Le Pen, madrina del Front National e candidata identitaria per le Presidenziali di Francia di aprile-maggio prossimo. A quanto risulta, infatti, nel partito della destra francese soldi in cassa per mettere in piedi la costosa campagna che dovrà accompagnarla nella sfida per l’Eliseo non ne sono rimasti molti.

Notizia di queste ore, poi, è che a questo rischia di aggiungersi la «vendetta» del padre Jean-Marie che non solo continua a chiedere l’annullamento della sua esclusione dal movimento che ha fondato ma è pronto a chiedere due milioni di euro in quanto la sua «dignità, onore, reputazione e azione politica» ha ricevuto danni dalla querelle.

 

VUOI CONTINUARE A LEGGERE? CLICCA QUI

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500