cerca

Cleveland, tre donne uccise. Torna l'incubo serial killer

Arrestato un sospetto: avrebbe agito per emulare Anthony Sowell, il "mostro" condannato a morte nel 2011 per aver ammazzato 11 donne e averne seppellito i resti nel giardino di casa

Ancora orrore a Cleveland, dove la polizia ha trovato i corpi di tre donne, in avanzato stato di decomposizione, avvolti in buste della spazzature e sepolti, a poca distanza l'uno dall'altro, nella zona orientale della città dell'Ohio. La polizia ha già arrestato un sospetto, un uomo di 35 anni che, secondo quanto riportano le televisioni locali, è un pregiudicato condannato in passato per crimini sessuali.

Sulla base dei primi interrogatori, l'uomo avrebbe agito per emulare Anthony Sowell, il mostro di Cleveland condannato a morte nel 2011 per aver ucciso 11 donne e averne seppellito i resti nel giardino di casa.

La polizia ha trovato il primo corpo seppellito in un garage dopo essere stata chiamata da molti vicini che si lamentavano per il cattivo odore. Subito dopo il primo ritrovamento è stato arrestato il sospetto, che ha cercato per un paio di ore di barricarsi nella casa della madre, che poi avrebbe dato informazioni per localizzare i corpi delle altre vittime.

Il timore della polizia della città dell'Ohio è che vi possano essere altri cadaveri, così oggi continuano le ricerche nella zona, soprattutto nelle case abbandonate di East Cleveland.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Opinioni