cerca

Canada, i morti in treno sono saliti a 15

I dispersi sono ancora 35 ma non c’è speranza che qualcuno sia sopravvissuto all’inferno di fuoco che ha distrutto il centro della cittadina. Avviata un’indagine penale

Canada, i morti in treno sono saliti a 15

Canada, treno deragliato: sale il bilancio dei morti

Montreal - La polizia del Quebec ha aperto un'indagine penale sul tragico incidente ferroviario di Lac Megantic. Lo ha annunciato l'ispettore provinciale di polizia Michael Forget, mentre il numero dei morti accertati è salito a 15. I dispersi sono ancora 35, ma non vi è alcuna speranza che qualcuno sia sopravvissuto all'inferno di fuoco che ha distrutto il centro di questa cittadina del Quebec, dopo il deragliamento di un treno merci carico di petrolio attorno all'una del mattino di sabato.

Forget non ha fornito spiegazioni sul perchè dell'avio di una indagine a carattere penale, limitandosi a dire che «sono stati scoperti elementi» a sostegno di questa scelta. Secondo i media, le indagini puntano a capire cosa sia successo ai freni del treno, partito senza conducente da una stazione a monte di Lac Megantic.

Apparentemente, prima di andare a dormire in albergo l'ingegnere responsabile del treno aveva lasciato accesa la locomotiva in modo da garantire il funzionamento dei freni. Poco dopo sono intervenuti a bordo i pompieri per spegnere un piccolo incendio. Non è chiaro se la loro azione abbia portato allo spegnimento dei freni. Fatto sta che, successivamente, il treno è partito da solo prendendo sempre più velocità lungo i 18 minuti del percorso verso Lac Megantic, dove la ferrovia fa una curva.

(

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Opinioni