cerca

Gli Usa a Hong Kong: «Estradizione per Snowden»

La talpa del Datagate accusata di spionaggio e furto di proprietà governativa

Gli Usa a Hong Kong: «Estradizione per Snowden»

Edward Snowden

Il dipartimento di Giustizia Usa ha presentato denuncia contro Edward Snowden con l'accusa di spionaggio e furto di proprietà governativa nel caso del controllo delle comunicazioni. Un denuncia di una pagina è stata depositata ieri sera alla Corte federale di Alexandria, in Virginia. Nel documento si legge che l'ex contractor dell'Nsa è stato coinvolto nella comunicazione non autorizzata di informazioni di difesa nazionale e comunicazione volontaria di informazioni classificate di intelligence. Si tratta di accuse che ricadono sotto il cosiddetto Espionage Act, e che si vanno ad aggiungere appunto a quella di furto di materiale governativo. I tre reati comportano, in caso di condanna, una pena massima di dieci anni di carcere. La Corte federale del distretto Est della Virginia, dove è stata depositata la denuncia, è la sede dell'ex azienda per cui lavorava Snowden, il contractor del governo Booz Allen Hamilton. Attualmente il 29enne dice di trovarsi a Hong Kong.

Il documento è datato 14 giugno, ossia cinque giorni dopo che il nome di Snowden venne reso pubblico, su sua richiesta, come responsabile della fuga di notizie che ha permesso a Guardian e Washington Post di far venire alla luce i programmi segreti di controllo delle comunicazioni varati dal governo Usa. La decisione di depositare la denuncia potrebbe preludere a una richiesta di estradizione, a cui, dal canto suo, Snowden potrebbe provare a opporsi per motivi di persecuzione politica. La legge sullo spionaggio, sotto la quale ricadono i reati contestati, è stata utilizzata dall'amministrazione Obama in sette casi penali, tra cui anche quello che coinvolge il soldato Bradley Manning.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Opinioni