cerca

Celebrate in Francia le prime nozze gay

Vincent Autin e Bruno Boileaud hanno detto sì davanti a 500 invitati

Celebrate in Francia le prime nozze gay

Francia, celebrato primo matrimonio gay

Un bacio e un lungo applauso hanno suggellato il primo matrimonio gay nel sud della Francia. Vincent Autin e Bruno Boileaud hanno detto «sì» davanti ai circa 500 invitati presenti nella sala del municipio di Montpellier. Si tratta del primo matrimonio ufficiale tra due persone dello stesso sesso celebrato nel Paese dopo l'approvazione della legge Taubira. Il matrimonio è stato celebrato dal sindaco socialista della città, Helene Mandroux. Ad assistere al matrimonio fra Vincent e Bruno, ripreso in diretta anche dalla televisione nazionale, vi erano circa 500 ospiti e 200 giornalisti. All'esterno del municipio di Montpellier, erano dispiegate decine di poliziotti per evitare proteste del fronte anti matrimoni gay, che ha manifestato domenica a Parigi. Poco prima della cerimonia, un gruppetto di attivisti anti gay è riuscito ad entrare nella sala lanciando un fumogeno, ma la polizia li ha subito fermati. E all'esterno vi era una folla in attesa di applaudire gli sposi. Autin e Boileau sono entrati nella sala al suono di L-O-V-E di Nat King Cole e si sono scambiati gli anelli con le note di «Love and Marriage» di Frank Sinatra. E come in tutti i matrimoni vi è stata molta commozione, con il sindaco che aveva gli occhi lucidi. «Vi prego: amatevi fra voi, amateci, lasciate che ci amiamo l'uno con l'altro, questa è la cosa più importante», ha detto Vincent Autin, ringraziando tutti i presenti. Il governo spera che le immagini della cerimonia convincano i francesi. Ma Ludovine de la Rochere, presidente del gruppo che a organizzato domenica la manifestazione anti matrimoni gay, non intende arrendersi. «Continueremo a chiedere che la legge sia ritirata, se non è per oggi, sarà per domani», ha dichiarato alla rete televisiva Bfm.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Opinioni