cerca

Nizza, tagliata a pezzi dal nipote e messa in frigo

La donna, 95 anni, viveva con la figlia e con il ragazzo di 39 anni che soffriva di problemi psicologici

Il cadavere di una donna di 95 anni è stato ritrovato tagliato a pezzi nella casa di Nizza in cui viveva con la figlia e il suo nipote 39enne, che soffriva di problemi psicologici. Lo riferisce l'emittente francese Europe 1. A uccidere la donna è stato proprio il nipote, che ha confessato. Il giovane ha tagliato a pezzi il corpo e ha nascosto il tronco nel giardino e il resto nel frigorifero. Preoccupata per non avere visto la madre al risveglio e insospettita dal comportamento del figlio, è stata la figlia della vittima a contattare la polizia.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Tutti in delirio per l'arrivo di Silvio Berlusconi alla convention di Fiuggi

Degrado capitale, la stazione Termini è un  vespasiano a cielo aperto
La cassanata definitiva: "Ci ho ripensato, continuo a giocare"
Dopo le liti in tv relax al mare: Adriana Volpe in versione sirenetta