cerca

Spari contro una casa. Uccisa bimba di 10 anni

Tragedia a Sacramento, in California. La sorella si trovava in un’altra zona dell’appartamento. Caccia a due uomini. Gli inquirenti: gli aggressori erano sulla porta dell’abitazione.

San Francisco (California) - La polizia della California è alla ricerca di almeno due uomini, che hanno sparato contro una casa di Sacramento uccidendo una bambina di 10 anni e ferendone i genitori. La sparatoria si è verificata sabato sera e i colpi, almeno una dozzina, sono stati esplosi da due armi diverse. La vittima si chiamava Elvira Campos mentre non si conosce l'identità dei genitori, entrambi intorno ai 40 anni e non in pericolo di vita. La sorella della bimba uccisa, 14 anni, si trovava in un'altra zona della casa e non ha riportato ferite. «Chiunque siano gli assalitori, si trovavano proprio fuori dalla porta di casa e hanno sparato», ha detto il sergente Jason Ramos, portavoce dello sceriffo della contea di Sacramento. «Non hanno aperto il fuoco da un'auto di passaggio, si sono avvicinati alla casa e hanno sparato dentro», ha aggiunto. Gli inquirenti sospettano che uno dei membri della famiglia colpita possa avere legami con la malavita. «È una forzatura pensare che una bambina di 10 anni possa essere l'obiettivo di un agguato simile», ha dichiarato Ramos. Gli investigatori stanno interrogando i vicini alla ricerca di testimoni e stanno raccogliendo prove intorno alla casa, in cui sono visibili diversi fori di proiettile nelle finestre della facciata e sulla porta di ingresso.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Opinioni