cerca

Rapite da dieci anni. Trovate vive nell’Ohio

Erano nella stessa casa. Arrestato un autista di scuolabus. Le ragazze sono riuscite a fuggire chiedendo aiuto a un vicino. Nei paraggi nessuno si era mai reso conto di loro.

Rapite da dieci anni. Trovate vive nell’Ohio

Washington - Svanite quando erano adolescenti, tre donne sono state ritrovate a Cleveland, nell'Ohio, in una casa vicino alla zona dove erano state viste per l'ultima volta. Con loro anche due bambini, di 3 e 9 anni. Il presunto rapitore, Ariel Castro di 52 anni, autista di scuolabus, è stato arrestato. Le donne, secondo quanto ha fatto sapere la polizia, sono in buone condizioni. Si tratta di Amanda Berry, scomparsa a 16 anni il 21 aprile 2003, Gina DeJesus, scomparsa circa un anno dopo quando era una quattordicenne, e Michelle Knight, scomparsa nel 2001. Sono riuscite a fuggire chiedendo aiuto a un vicino. È stata la stessa Amanda Berry ad avvisare la polizia con una telefonata. Amanda, che oggi di anni ne ha 27, era sparita alle 7,45 del 21 aprile 2003 nei pressi di un fast food. La sua mamma è venuta a mancare nel 2006, distrutta dal dolore per la scomparsa della figlia. Di Gina invece si erano perse le tracce il 2 aprile 2004, dopo che era uscita da scuola e stava tornando a casa a piedi. Michelle era stata rapita quando aveva 20 anni. Nessuno si era mai accorto della loro presenza nei paraggi. La polizia dell'Ohio ha arrestato tre persone in relazione alla scomparsa di tre adolescenti di Cleveland, ormai donne fatte, ritrovate soltanto ieri dopo diversi anni di prigionia, dagli undici ai nove a seconda dei casi. Si tratta di tre maschi ispanici di 50, 52 e 54 anni rispettivamente. Il primo a finire in manette e' stato il presunto rapitore, il 52enne Ariel Castro, autista di scuolabus: e' stata una delle vittime, Amanda Berry, a fare il suo nome in una drammatica telefonata al 911, il numero riservato negli Stati Uniti alle chiamate di emergenza.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500