cerca

Pakistan. Bomba davanti ufficio di un politico: 6 morti

L’attentato è avvenuto alla periferia di Kohate, decine i feriti

Pakistan. Bomba davanti ufficio di un politico: 6 morti

PAKISTAN-C_WEB

Una bomba è esplosa davanti all'ufficio di un politico sciita nel nordovest del Pakistan e sei persone sono morte. Lo riferisce la polizia pakistana. L'attentato è avvenuto alla periferia di Kohat e ci sono anche una decina di feriti. Il politico, Syed Noor Akbar, è un candidato indipendente per il Parlamento alle elezioni che si terranno il prossimo 11 maggio e l'ufficio era infatti la sede della sua campagna elettorale. Al momento dell'esplosione Akbar non si trovava sul posto. Le vittime erano suoi sostenitori. L'attentato non è stato rivendicato. Secondo la polizia, il fatto che il politico sia membro della minoranza sciita potrebbe essere stato un motivo dell'attacco. I pakistani talebani nelle ultime settimane hanno compiuto attentati contro candidati perlopiù dei partiti di sinistra, uccidendo diverse persone per le loro idee liberali e per il sostegno alle offensive dell'esercito contro i militanti.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500