cerca

Attaccato da un coccodrillo si libera a suon di pugni

Brutta avventura per un marinaio francese al largo dell’Australia. Se l’è cavata con parecchi punti di sutura alla testa, al collo e alle spalle

Brutta avventura per un marinaio francese in Australia: è stato azzannato alla testa da un coccodrillo ma è riuscito a liberarsi a suon di cazzotti. Yoann Galeran, 29 anni, stava nuotando nelle acque di Nhulunbuy per recuperare un canotto alla deriva, quando è stato aggredito da un coccodrillo di mare lungo due metri. L'animale lo ha afferrato per la testa e ha cominciato a sbatacchiarlo. «Sono stato fortunato - ha raccontato l'uomo, mozzo su un peschereccio - se fosse stata una bestia più grossa, a quest'ora mi ritroverei senza testa. Stavo nuotando a quattro o cinque metri dalla barca - ha riferito alla radio Abc - e ho sentito come se un sasso mi avesse colpito alla testa. Ho realizzato quasi subito che si trattava di un coccodrillo e in me si è scatenato l'istinto di sopravvivenza. Ho cominciato a dibattermi con tutte le mie forze e a dargli pugni dappertutto». Liberatosi dalla morsa, Galeran è riuscito a salire sul canotto e a raggiungere la costa, dove è stato soccorso e portato in ospedale per suturare le ferite alla testa, al collo e alle spalle.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Jennifer Lopez bella e sensuale ai Billboard Latin Music Awards

Incidente in fabbrica, migliaia di litri di succo di frutta nelle strade
Agguato nella bisca del domino, lo colpiscono con un'ascia ma rimane illeso. Poi la rissa
Belen, show nuda nella vasca. E il web impazzisce