cerca

Ondata di attentati in Iraq alla vigilia del voto

Sono almeno 15 i morti e oltre 165 i feriti. Solo nella capitale Baghdad sei esplosioni hanno devastato diversi quartieri causando nove vittime

Ondata di attentati in Iraq alla vigilia del voto

IRAQ-C_WEB

Non si ferma la lunga scia di attentati in Iraq alla vigilia delle prime elezioni da quando le truppe statunitensi hanno lasciato il Paese. Autobombe, kamikaze e ordigni rudimentali hanno insanguinato varie zone del Paese, tra le quali anche la capitale, Baghdad. Il bilancio degli attentati di oggi è di almeno 15 morti e oltre 165 feriti. Il maggior numero di vittime proprio nella capitale, dove ci sono stati almeno 9 morti e cinquanta feriti in sei esplosioni in vari quartieri. Due autobombe sono esplose, causando 2 morti e 17 feriti, anche al super-controllato checkpoint di accesso all'aeroporto della capitale. In tutto sono state colpite 7 città, tra le quali Nassiriya nel sud e Kirkuk, Tuz Khurmato e Samarra nel nord.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Opinioni