cerca

«La più grande statista del ventesimo secolo»

Un politico lungimirante che ha lasciato un segno indelebile sulla storia d’Europa. In Italia tessono le lodi della Thatcher soprattutto gli esponenti del...

 

Un politico lungimirante che ha lasciato un segno indelebile sulla storia d’Europa. In Italia tessono le lodi della Thatcher soprattutto gli esponenti del centrodestra che la definiscono la più grande statista del ventesimo secolo.

«Viene a mancare una protagonista della vita politica, economica e sociale del Regno Unito - dice il Presidente della Repubblica - che guidò con coraggio e determinazione il suo Paese in momenti complessi e difficili, trasmettendo fiducia alla Nazione». Lo scrive Napolitano dopo aver appreso «con profondo rammarico la notizia dell’improvvisa scomparsa della Baronessa Margaret Thatcher». «La Baronessa Thatcher - prosegue - ha lasciato un profondo solco sulla scena internazionale negli anni che videro la fine della guerra fredda, rafforzando la solidarietà atlantica e impegnandosi per l’abbattimento delle barriere in Europa, in una visione di libertà e democrazia».

Commozione anche da parte di Silvio Berlusconi. «Lady Thatcher mi ha onorato della sua stima e della sua amicizia fino al punto di intervenire in mia difesa di fronte all’aggressione mediatico-giudiziaria della quale sono bersaglio da oltre 20 anni» e «mi ha sostenuto con più lettere aperte» nelle mie iniziative politiche. Berlusconi ricorda la figura di un leader che «ha fatto la storia». Sulla sua scomparsa prende la parola anche Alemanno. «Oggi scompare uno dei grandi leader storici del centrodestra europeo - sostiene il sindaco di Roma - Pur avendo contestato da un’ottica di destra sociale e popolare le sue posizioni e la sua durezza, non posso che inchinarmi davanti a una donna che ha rappresentato una figura cruciale per la storia non solo europea, ma mondiale. Margaret Thatcher è riuscita con straordinaria lungimiranza a vedere in prospettiva quelle che sarebbero state le difficoltà in cui oggi si ritrovano i maggiori Stati europei, esortando e incoraggiando l’attuazione di drastici tagli della spesa pubblica nazionale. Alla famiglia Thatcher va il cordoglio dell’intera città di Roma».

Non manca chi mette in evidenza gli interventi in tema di disoccupazione. «Muore Margaret Thatcher - scrive Formigoni su Twitter - La ricorderemo in particolare per riforme economiche e diminuzione della disoccupazione nel Regno Unito. Riposi in pace».

 

Carlo Antini

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Opinioni