cerca

Lo sbarco in italia

Arriva Iliad "low cost" telefonica: minuti illimitati e giga a 6 euro

L'operatore francese punta a un milione di utenti

Arriva Iliad "low cost" telefonica: minuti illimitati e giga a 6 euro

Al suono di «Basta!» e «Rivoluzione!», Iliad aggredisce il mercato del mobile italiano con un’offerta senza precedenti: 5,99 euro al mese per 30 giga in 4G+, con sms e minuti illimitati, anche verso 65 destinazioni in tutto il mondo. L’operatore francese della telefonia low cost ha lanciato da Milano la sua sfida a un mercato da circa 15 miliardi di ricavi e punta a raggiungere in poco tempo un milione di utenti, con l’obiettivo di arrivare a una quota di mercato di circa il 10%. Il prezzo di lancio è riservato al primo milione di clienti che si registreranno sulla piattaforma: per il dopo, non è dato sapere. Unico indizio è l’arrivo, nei prossimi mesi, di una partnership con Apple. «L’offerta vale per sempre, non ci sono vincoli e si è liberi di recedere quando si vuole», ha spiegato Benedetto Levi, ad di Iliad Italia, protagonista dell’evento per il lancio. C’era anche Xavier Niel, fondatore e patron del gruppo, ma è rimasto in disparte e non ha risposto alle domande dei giornalisti.

«Siamo un’azienda italiana e vogliamo rimarcare questa italianità», ha spiegato a proposito Levi, che in Italia vuole portare una ventata di «spensieratezza» e «dimostrare che le cose possono essere diverse da come sono ora, perché la gente è stanca». Il punto di forza di Iliad, che è anche il perno attorno cui ha ruotato tutta la presentazione, è proprio la promessa di «totale trasparenza e semplicità» sul servizio. Cioè, «basta costi occulti» e «trappole piene di servizi non richiesti». Ad esempio, nell’offerta lanciata sono compresi i costi della segreteria telefonica, del piano tariffario, dell’avviso di chiamata e dell’sos ricarica. L’attacco ai big del mercato italiano, Vodafone, Tim, Wind Tre e Fastweb è netto. «Sembra che il cartello - quello presunto per le tariffe a 28 giorni finito poi sotto la lente dell’Antitrust, ndr - lo abbiano fatto per paura di Iliad. E hanno fatto bene ad aver paura», ha detto la giovane manager. Lo scenario è questo: «L’anno scorso - sottolinea - sono arrivate 120mila denunce sul tavolo dell’Agcom contro gli operatori telefonici. E le autorità sanzionano: sono state comminate 18 milioni di euro di multe nell’ultimo anno». Solo con i costi occulti, secondo l’ad, nel 2017 «gli operatori si sono presi in tutto 4 miliardi».

Top secret le campagne di marketing e le prossime offerte: «Lo scoprirete, contiamo molto sul passaparola degli utenti». Nei prossimi anni, Iliad punta a investire oltre 1 miliardo in Italia per la rete, anche in vista delle future aste per le frequenze 5G, a cui è decisa a partecipare. Nel 2017, circa 300 milioni del «tesoretto» li ha già spesi per l’acquisto e il rinnovo delle frequenze: per la copertura del Paese, il gruppo francese si appoggia a Wind Tre ma sta lavorando a una sua rete. «Abbiamo l’obiettivo di poter contare su una nostra rete entro pochi anni. Oggi - spiega - il focus è il mobile: contiamo di diventare un attore di primo piano della telefonia alternativa».

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Dall'elicottero ai Fori: il lancio mozzafiato con il Tricolore

Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro
Choc a Roma: si lancia dal tetto, i poliziotti lo afferrano per le caviglie
Isola dei Famosi hot, la Marcuzzi si lancia su De Martino e resta nuda