cerca

STATALI

In 3 milioni al voto per eleggere i sindacalisti

Pubblico impiego e rappresentanza

In 3 milioni al voto per eleggere i sindacalisti

Circa tre milioni di lavoratori pubblici sono chiamati a votare da domani 17 aprile al 19 aprile per eleggere le rappresentanze sindacali unitarie, più note come Rsu. I settori coinvolti da questo appuntamento, dopo il processo di accorpamento, sono quelli del comparto delle Funzioni Centrali, degli Enti Locali, della Sanità pubblica e del mondo della Conoscenza. I candidati che prenderanno più voti avranno titolo per contrattare il salario integrativo con più poteri rispetto almeno rispetto al passato. Le materie  oggetto di discussione con la riforma Madia si sono allargate. In lizza oltre  ai sindacati confederali Cgil, Cisl e Uil, ci sono anche l'Ugl e i sindacati autonomi, come la Confsal e l'Usb. La battaglia è aperta visto che i comparti sono stati ridotti e questo potrebbe portare qualche sorpresa in aree dove il voto è stato sempre appannaggio di una sigla. Si tratta di eleggere "lavoratori che garantiranno l'attuazione dei nuovi contratti, rivendicando diritti e dignita'", ha tenuto a sottolineare la leader della Cgil, Susanna Camusso. "Le elezioni per il rinnovo delle Rsu nel pubblico impiego, rappresentano uno dei momenti più alti di democrazia nei luoghi di lavoro. Invitiamo, dunque, tutti i lavoratori a partecipare in massa al voto per eleggere i propri rappresentanti e sostenerli, poi, nell’azione sindacale alla quale li avranno delegati» ha affermato Carmelo Barbagallo, segretario generale della Uil.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Choc a Roma: si lancia dal tetto, i poliziotti lo afferrano volo [VIDEO]

Isola dei Famosi hot, la Marcuzzi si lancia su De Martino e resta nuda
Raikkonen spezza una gamba al meccanico della Ferrari
Il crollo in diretta: ecco il video della voragine sull'Appia