cerca

MONETA DIGITALE

Bitcoin, fine del boom. Quotazioni in picchiata: -40%

Il sogno infranto

Bitcoin, fine del boom. Quotazioni in picchiata: -40%

Fine del boom della valuta digitale che sembrava, come nella migliore tradizione della speculazione, inarrestabile.  A sorpresa il prezzo dei bitcoin è crollato del 40%, dopo l’aumento stratosferico della criptovaluta nelle ultime settimane. La caduta precipitosa arriva dopo una serie di avvertimenti da parte di analisti e governi sul rischio di una bolla che potrebbe scoppiare da un momento all’altro: il valore è quindi sceso a 12.191 dollari dal prezzo di giovedì di 16.563 dollari. È quindi in calo di quasi il 40 per cento rispetto al suo record di 19.500 dollari registrato lunedì. All’origine del calo, secondo alcuni analisti, il fatto che gli investitori stanno facendo una presa di coscienza: «La forte domanda da parte di investitori anche poco esperti ha provocato una frenetica domanda di monete con scorte limitate». Al suo apice, Bitcoin era salito di quasi 30 volte dall’inizio dell’anno. E la mania che ha travolto l’universo Bitcoin ha visto una società di società Usa annunciare che questa settimana si stanno orientando verso investimenti legati alla criptovaluta. Al punto che Long Island Iced Tea Corp di Farmingdale, New York - che afferma che attualmente produce la bevanda analcolica con una ricetta originale - ha detto che sta cambiando il suo nome in «Long Blockchain Corp». Dopo la notizia, le azioni della compagnia sono aumentate del 180% sul Nasdaq.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Acrobazie e show a Il Tempo: ecco gli Harlem Globetrotters

Urla e scappa, poi accoltella il poliziotto: attimi di paura in via Appia a Roma
"La mia Lazio da Champions ma gli arbitri...", intervista esclusiva a Ciro Immobile
Trump "passa" il check up: qualche chilo di troppo ma salute eccellente