cerca

PREVISIONI 2017-18

Fmi alza le stime sul Pil dell'Italia. Frenano Usa e Gran Bretagna

Il Fondo monetario alza le stime sul Pil dell'Italia. Frenano Usa e Gran Bretagna

Il Fondo monetario internazionale ha alzato le stime sul Pil dell'Italia all'1,3% nel 2017 e all'1,0% nel 2018, aumentando le previsioni rispettivamente di 0,5 e 0,2 punti percentuali nel confronto con aprile scorso. È quanto emerge dall'aggiornamento del World Economic Outlook, che spiega che l'accelerazione dipende dalla crescita del primo trimestre "sopra le attese".

Le stime di crescita per il 2017 sono state riviste al rialzo per diversi paesi dell'area euro, incluse Francia, Germania e Spagna. In Europa è in controtendenza la Gran Bretagna, per la quale la stima è stata rivista al ribasso di 0,3 punti rispetto alle previsioni fornite ad aprile, a +1,7%. L'Fmi spiega che l'attività economica è stata più debole del previsto nel primo trimestre e che l'impatto finale della Brexit resta incerto. 

Il Fondo monetario internazionale ha tagliato inoltre le stime di crescita per gli Stati Uniti al 2,1% sia per il 2017 che per il 2018, rispettivamente da +2,3% e +2,5%.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Degrado capitale, la stazione Termini è un gabinetto a cielo aperto VIDEO

La cassanata definitiva: "Ci ho ripensato, continuo a giocare"
Dopo le liti in tv relax al mare: Adriana Volpe in versione sirenetta
Roma, in viaggio seduti sul paraurti Così strappano un passaggio al tram

Opinioni