cerca

RELAZIONE ANNUALE

Bankitalia, Visco: "Serve sforzo eccezionale per superare la crisi"

Visco

Ignazio Visco governatore Bankitalia

"L'esigenza di superare la crisi ha sollecitato, sollecita ancora, uno sforzo eccezionale. Non minore è l'impegno necessario per ritrovare un sentiero di crescita stabile ed elevata, per risolvere la questione del lavoro, così difficile da creare, mantenere, trasformare, questione centrale dei nostri giorni non solo sul piano dell'economia". È il messaggio che il governatore della Banca d'Italia, Ignazio Visco, lancia nelle sue considerazioni finali in occasione della relazione annuale di Palazzo Koch.

"Occorre che torni a crescere la produttività", sottolinea. "Il sistema economico italiano, molta parte del quale è in grave ritardo nell'adozione delle nuove tecnologie - ricorda il governatore - soffre da ben prima della crisi di una dinamica della produttività totale dei fattori troppo lenta. Salita in media di appena lo 0,2 per cento all'anno tra il 1995 e il 2007, circa un quarto del ritmo stimato per Francia e Germania, negli ultimi anni essa ha recuperato solo in piccola parte l'accentuata flessione subita durante la crisi. Il divario rispetto agli altri paesi è particolarmente ampio per le piccole imprese (con meno di 20 addetti), cui fa capo il 55 per cento degli occupati complessivi dell'industria e dei servizi non finanziari di mercato. Colmare questo ritardo e partecipare alla rivoluzione digitale in atto è necessario per evitare effetti negativi sugli standard di vita degli italiani", conclude Visco.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Il tavolo per rilanciare Roma inizia tra le proteste

La straordinaria danza dei delfini al largo di Capri
Incendi, morte e paura: la California devastata dai roghi
Playboy, ecco la villa delle feste di Hefner con le conigliette

Opinioni