cerca

TARTASSATI IN STRADA

Ecco il trucco sui soldi dell’autovelox

Manovra con beffa: il ricavato delle sanzioni non andrà alla sicurezza stradale. I proventi potranno essere utilizzati per finanziare "oneri di viabilità" e pagare "la polizia locale"

Ecco il trucco sui soldi dell’autovelox

Via libera alla possibilità, per Province e Città metropolitane, di fare cassa con i proventi delle multe. Anche con quelle dell’autovelox. Tra gli emendamenti al dl manovra, spunta anche una norma che prevede la possibilità di utilizzare le risorse reperite attraverso le sanzioni per le violazioni del codice della strada, anche quelle comminate grazie ad autovelox e affini, per finanziare le realizzazioni di opere stradali e pagare gli stipendi della polizia locale sia nel 2017 che nel 2018.

Un intervento che deroga alle regole attuali, dettate dagli articoli 208 e 142 del codice della strada, che stabiliscono dei vincoli di utilizzo precisi per le somme acquisite con le multe. Regioni, Province e Comuni potrebbero infatti utilizzare solo il 50% dei proventi, mentre un altro 50% è vincolato: non meno di un quarto, ad esempio, dovrebbe essere... 
SE VUOI CONTINUARE A LEGGERE CLICCA QUI

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Degrado capitale, la stazione Termini è un gabinetto a cielo aperto VIDEO

La cassanata definitiva: "Ci ho ripensato, continuo a giocare"
Dopo le liti in tv relax al mare: Adriana Volpe in versione sirenetta
Roma, in viaggio seduti sul paraurti Così strappano un passaggio al tram

Opinioni