cerca

LA PROTESTA

Sciopero Alitalia, stop di 24 ore: caos e disagi negli aeroporti

Sciopero Alitalia, stop di 24 ore: caos e disagi negli aeroporti

Stop di 24 ore di piloti e assistenti Anpac, Anpav e Usb. Negli aeroporti si preannuncia una giornata lunga e difficile per lo sciopero legato alla crisi Alitalia. Per far fronte alla protesta, la compagnia ha cancellato il 60% dei voli programmati sia nazionali che internazionali, e attivato un piano straordinario che ha permesso di riproteggere oltre il 90% dei passeggeri coinvolti. Anche EasyJet ha fatto sapere di aver adottato una serie di misure operative per minimizzare l'impatto sui passeggeri. Dalle 14 alle 18 si aggiungerà infatti lo sciopero proclamato dai sindacati confederali del trasporto aereo, che coinvolgerà anche il personale di terra e le compagnie straniere.

Il piano straordinario
Alitalia aveva già messo a punto un piano straordinario per ridurre al minimo i disagi dei passeggeri in vista dello sciopero che ha costretto la compagnia a cancellare il 60% dei voli. Oltre ad inviare 9.000 fra mail e sms, ha contattato telefonicamente oltre 4.500 viaggiatori e ha rafforzato il numero degli addetti al call cener del 40%. Il piano ha già permesso di riproteggere oltre il 90% dei passeggeri coinvolti.

Il tavolo e la trattativa
Fallito il tentativo di accordo alla vigilia dello sciopero del personale di Alitalia. Assaereo, l'associazione di Confindustria a cui aderisce la compagnia, aveva convocato i sindacati di categoria per cercare un'intesa sul contratto nazionale ed evitare lo sciopero nazionale. Ieri il ministro per lo Sviluppo economico, Carlo Calenda, ha incontrato i vertici della ex compagnia di bandiera, dopo che martedì scorso l'esecutivo si era impegnato con i sindacati a mediare con l'azienda sulla questione dei contratti.

Sciopero confermato
"Smentiamo che oggi vi siano trattative" ha dichiarato ieri il segretario nazionale della Filt Cgil, Nino Cortorillo, in merito alla convocazione per il rinnovo del Ccnl da parte di Assaereo, spiegando che "la discussione sul contratto va fatta senza ultimatum e senza ricatti". Poi la conferma dello stop di 24 ore. "Resta confermato - prosegue il dirigente sindacale della Filt Cgil - lo sciopero dalle 14 alle 18, del settore del trasporto aereo che riguarda alitalia, le aziende di gestione aeroportuale e di handling, il personale di terra compagnie aeree straniere. E' proclamato per protestare contro la situazione di crisi di Alitalia con l'assenza di un piano industriale e la volontà, ancora in atto, di passare dal contratto nazionale ad un regolamento aziendale che rappresenta un fatto senza precedenti e di una gravità assoluta".

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Incendi, morte e paura: la California devastata dai roghi

Playboy, ecco la villa delle feste di Hefner con le conigliette
Diletta Leotta come non l'avete mai vista
Tutti in delirio per l'arrivo di Silvio Berlusconi alla convention di Fiuggi

Opinioni